#
Monumenti Aperti Tutto l'Anno | San Gavino Monreale Mappa dei Murales Sangavinesi

Resta in contatto con San Gavino Monreale . Net!

RSS FeedYoutube

Nominati cinque assessori, attesa per il sesto

A cinque giorni dal voto il sindaco Cruccu ha scelto i nomi: quattro uomini e una donna

Il ruolo di vicesindaco assegnato a Bruno Deidda, il più votato nella lista vincitrice. Il neosindaco Cruccu terrà la delega per la Programmazione e il personale. Scelto anche il capogruppo. La ratifica del Consiglio prevista per martedì prossimo.

Fumata bianca. Il nuovo sindaco Gianni Cruccu ha già scelto a tempo di record i nomi degli assessori che lo affiancheranno nell’attività amministrativa. Per adesso le deleghe sono cinque ma in futuro potrebbero essere portate anche a sei. «Abbiamo tenuto conto – spiega il primo cittadino – della volontà della popolazione, delle competenze e delle capacità. L’incontro, a cui ha partecipato una rappresentanza del gruppo, si è svolto in un clima di grande collaborazione, coesione e dialogo. Sono state sufficienti appena due ore per assegnare gli incarichi». Insomma a pochissimi giorni dal risultato elettorale non ci si ferma neppure un attimo nella consapevolezza che l paese ha un estremo bisogno di una coalizione forte che si metta subito al lavoro.

A Bruno Deidda, (pensionato di 60 anni) il più votato con 133 preferenze, è stato assegnato il ruolo di vicesindaco con le deleghe all’urbanistica, ai lavori pubblici e all’arredo urbano. Paolo Onnis (libero professionista di 55 anni) guiderà l’assessorato all’ambiente, agricoltura, energia e servizi tecnologici. Giovanni Mostallino (consulente amministrativo) è il nuovo assessore allo sport, spettacolo e problematiche giovanili. Giancarlo Corda (infermiere professionale della Asl 6) è il nuovo assessore ai servizi sociali e alla sanità. Paola Vanzo, l’unica donna, ricoprirà l’incarico di assessore alla cultura e alla pubblica istruzione.
Al momento il sindaco manterrà per sé le deleghe del bilancio, della programmazione e del personale mentre resta da assegnare anche la delega per le attività produttive vale a dire per settori strategici per il rilancio del paese come il commercio e il settore dei tanti artigiani che con la piccola e media impresa garantiscono importanti posti di lavoro in un territorio dove ormai sono rimaste solo le ceneri della grande industria.

«Infine – aggiunge il sindaco Gianni Cruccu – il capogruppo sarà Franco Serrenti che dovrà mantenere il coordinamento tra consiglieri e giunta. Il consiglio comunale è convocato per martedì 16 alle 18 nell’aula consiliare per la convalida degli eletti e per l’illustrazione delle linee programmatiche».
Ora a breve saranno nominati i presidenti e i componenti delle commissioni che avranno l’importante compito di dare linee guida d’azione ai rispettivi assessorati, coinvolgendo i rappresentanti dei diversi ambiti della vita sangavinese. Soddisfazione è espressa da Bruno Deidda: «Sono contento. Questa nomina chiude una parentesi aperta circa 4 anni fa e mai chiusa per mancata volontà e incapacità politica. In questo caso i tempi sono stati brevissimi: il risultato è l’espressione dei cittadini che in questi 4 anni hanno creduto in me e nella mia giusta posizione».

Fonte: Gigi Pittau, Unione Sarda di Venerdì 12 giugno 2009

Lascia un commento