Carnevale Storico Sangavinese 2019
Monumenti Aperti Tutto l'Anno | San Gavino Monreale Mappa dei Murales Sangavinesi

Resta in contatto con San Gavino Monreale . Net!

RSS FeedYoutube

Musica nel Sangue

L’Associazione Regionale Sarda per la Lotta contro la Talassemia – Comitato Zonale San Gavino Monreale organizza: MUSICA NEL SANGUE, manifestazione musicale per raccolta fondi per la ricerca sulla talassemia.

Sabato 29 agosto 2009 alle ore 19.00 presso Campo sportivo Convento S.Lucia a San Gavino Monreale.
Manifestazione musicale per raccolta fondi. Tutto il ricavato della manifestazione sarà devoluto alla RICERCA SULLA TALASSEMIA.

All’evento parteciperanno diversi gruppi: Arschloch Nous AutresMamavibe.
Ospiti della serata, i KNA (Kenze Neke-Askra)

All’interno dell’evento durante tutta la manifestazione saranno presenti dei punto ristoro.

INGRESSO GRATUITO

Manifesto Musica nel Sangue

Manifesto Musica nel Sangue

KNA (Biografia)

Il progetto KNA nasce nel 2006 dall’incontro, in veste acustica, tra alcuni componenti di due distinte realtà musicali sarde: Kenze Neke e Askra. Punto coalizzante è stato da subito la rivisitazione del vasto repertorio delle due band, dando così frutto a liriche melodiche spoglie delle originarie sonorità elettriche, in una miscela di accattivanti ballate che traggono forza dall’utilizzo di testi sempre impregnati dell’ancestrale legame a tematiche di rilievo socio­ politico. Il ventisette settembre del 2006 la prima uscita dei KNA a Sassari in P.za S. Caterina, e il 25 novembre di scena al Titty Twister di Selargius, concerto questo che darà vita al primo lavoro del gruppo che si intitola “Ruju” (la registrazione live del concerto).
L’estate del 2007 è ricca di concerti tra i quali si annoverano quelli di Pisa (cortile ex Macchia Nera) e Bologna (Villa Angeletti). In autunno cresce l’esigenza di lavorare su nuovi brani inediti.
L’ispirazione per le musiche non manca di certo, e la disastrosa situazione politica mondiale, che ha forti ripercussioni anche a livello regionale, non fa altro che acuire la rabbia per una condizione umana sempre più alla mercé dei poteri economici mondiali.
L’amore di un padre verso il proprio figlio, vissuto nel timore, che questi possa essere oggetto di ricatti morali, se nella naturale spinta vitale, non si abbassi ad essere merce di scambio, rendendone il futuro assai incerto. La perdurante frustrazione alla quale sono soggetti i lavoratori, traditi anche dalle organizzazioni sindacali sempre più asservite al potere. Il devastante e subdolo operare del Fondo Monetario Internazionale che raccoglie onnipotenza seminando fame e miseria. Le grandi ondate migratorie di genti spogliate della loro stessa dignità che si recano
altrove per poter sopravvivere. L’emarginazione vissuta da un immigrato, quando le responsabilità maggiori dovrebbero invece ricadere sullo Stato ospitante che non rispetta mai gli accordi internazionali per garantire l’uguaglianza tra le culture. L’amore di un uomo nei confronti di una donna e il forte desiderio di possederla, decantandone le sue virtù. La sintesi di sconforto per la situazione politica in Sardegna, e di contro la voglia di difendere la
propria dignità da qualsiasi attacco. La spensieratezza e l’allegria di una canzone messicana cantata da un gruppo di amici in festa attorno ad un focolare. Un inno alla guinness sotto il cielo d’Irlanda, dove le grandi bevute accomunavano tutti, dopo le cruente battaglie per l’indipendenza. Il puro e semplice grido di “voglio vivere”, “voglio amare”, “voglio cantare” alla ricerca di RISPETU E AMORE.

Chircana “Rispetu e Amore”:
E n z o Sa p o r i t o kin sa oke e sa kitarra
M a r c o Ca u kin sa oke e sa kitarra
H o ma r F a r i n a kin sa oke e sos colores
A l e s s a n d r o Ch i g h i n i kin sa kitarra
C l a u d i o R o c c i a kin su bassu
A n t o n e l l o Ca mb o n i kin sa kitarra
L u c i a n o Se z z i kin su sassofono
S e r g i o P u t z u kin sa visarmonica
W a l t e r P a t i m o kin sa batteria
F r a n c e s c o B a c h i s kin sa trumba
D a n i e l e Cu c c u kin sa trunfa.

(Tratto dal loro sito ufficiale: http://www.askra.it/kna/)

Lascia un commento