13.8 C
San Gavino Monreale
martedì, 20 Ottobre 2020

Parte il progetto Città dei Giovani

Da leggere

Coronavirus, in Lombardia i sindaci chiedono il “coprifuoco” dalle 23 alle 5 del mattino. Possibile anche in Sardegna?

Una proposta destinata a far discutere e che, a seconda dei numeri potrebbe essere ricalcata in altre regioni. In Lombardia da giovedì...

Una lotteria per finanziare Casa Lions e altre opere benefiche

ll Lions Club Villacidro Medio Campidano, in un momento così difficile per le problematiche dovute al Covid-19, ha programmato la raccolta fondi...

Bollettino di aggiornamento Covid-19: San Gavino Monreale 19.10.2020

Si comunicano i dati aggiornati alla data odierna 15 attualmente positivi (invariati da ieri) di cui...

Laboratori di analisi, è scontro con la Regione. Stop ai servizi in regime di esenzione da ticket

I laboratori privati di analisi che in Sardegna garantivano prestazioni in regime di esenzione, a causa del raggiungimento...

Martedì pomeriggio,presso l’aula multimediale della Biblioteca Comunale,si è tenuto il primo incontro tra i giovani sangavinesi e i rappresentanti comunali per la realizzazione del progetto Città dei Giovani. Alla presenza del sindaco Cruccu e dell’assessore alle politiche giovanili Mostallino il gruppo di ragazzi,con la collaborazione degli animatori di strada della cooperativa Koìnos,hanno gettato le prime basi per la realizzazione del progetto,recuperando il lavoro già svolto un anno fa prima del momentaneo accantonamento. Il progetto riguarda tutti i giovani interessati a musica, informatica, cinema e qualsiasi altra attività si voglia proficuamente proporre di interesse collettivo.

L’obiettivo è di valorizzare le potenzialità e le idee inespresse dei giovani del nostro paese oltreché di recuperare edifici e strutture esistenti scarsamente o per nulla utilizzate. Per cui,chiunque fosse interessato a partecipare attivamente al progetto può recarsi alle prossime riunioni che si terranno martedì 1 e giovedì 3 Settembre alle 19 presso i locali del Centro di Aggregazione Sociale di via Pascoli. Va da sé che più la partecipazione sarà numerosa e attiva maggiori saranno le possibilità di realizzare e soddisfare le aspirazioni e richieste di gran parte della gioventù sangavinese,che per troppo tempo è rimasta nel torpore e dimenticata. Un occasione da non perdere quindi,per far crescere ulteriormente il paese a noi caro.

Giuseppe Saba

Altri articoli

Ultime News

Coronavirus, in Lombardia i sindaci chiedono il “coprifuoco” dalle 23 alle 5 del mattino. Possibile anche in Sardegna?

Una proposta destinata a far discutere e che, a seconda dei numeri potrebbe essere ricalcata in altre regioni. In Lombardia da giovedì...

Una lotteria per finanziare Casa Lions e altre opere benefiche

ll Lions Club Villacidro Medio Campidano, in un momento così difficile per le problematiche dovute al Covid-19, ha programmato la raccolta fondi...

Bollettino di aggiornamento Covid-19: San Gavino Monreale 19.10.2020

Si comunicano i dati aggiornati alla data odierna 15 attualmente positivi (invariati da ieri) di cui...

Laboratori di analisi, è scontro con la Regione. Stop ai servizi in regime di esenzione da ticket

I laboratori privati di analisi che in Sardegna garantivano prestazioni in regime di esenzione, a causa del raggiungimento...

San Gavino Monreale, ritrovato mazzo di chiavi

Riceviamo e pubblichiamo un annuncio da parte di una lettrice. Chiediamo massima condivisione al fine di arrivare al proprietario del mazzo di...