36° Carnevale Storico Sangavinese
Monumenti Aperti Tutto l'Anno | San Gavino Monreale Mappa dei Murales Sangavinesi

Resta in contatto con San Gavino Monreale . Net!

RSS FeedYoutube

Teatro aperto per la stagione invernale

Il teatro e l’anfiteatro comunale saranno completati e fruibili al grande pubblico. Lo annuncia l’assessore allo spettacolo e allo sport, Giovanni Mostallino: «Dopo l’appalto, i lavori sono stati consegnati all’impresa e dovrebbero essere portati a termine non più tardi del 30 novembre. Nell’ambito dei lavori diretti dall’ingegner Luigi Carosi c’è anche la messa in sicurezza dei due stabili».
Il teatro sarà reso ancora più bello mentre l’anfiteatro, rimasto in passato in balia dei vandali che ne hanno danneggiato le strutture, potrà essere finalmente aperto al pubblico. Quest’opera faraonica potrà accogliere 1274 spettatori per una lunga stagione che si aprirà da aprile fino ad arrivare a fine ottobre.

I lavori comportano una spesa totale di circa 215 mila euro e sono suddivisi in diversi appalti. Il primo da 160 mila euro prevede la sistemazione delle aree esterne mentre con altri 55.695 euro si provvederà alla creazione della cabina elettrica (che permetterà ad entrambe le strutture di avere un’autonomia energetica senza il ricorso a service esterni) e ancora all’acquisto di arredi e attrezzature varie che consentiranno anche la videoproiezione. «L’anfiteatro – evidenzia l’assessore Giovanni Mostallino – sarà un importante punto di riferimento per diverse manifestazioni. Ad esempio, si potrebbe ospitare una riunione pugilistica non solo a livello regionale ma anche interregionale. Il teatro potrà essere utilizzato anche come cinema per le proiezioni. A ciò si aggiungono le sale per le riunioni e una multisala attrezzata per proiezioni e convegni».
In questo modo già dalla prossima primavera gli abitanti del Medio Campidano, ma anche quelli della Marmilla e della Trexenta, potranno avere in casa spettacoli di grande qualità ed artisti di fama nazionale senza essere costretti a spostarsi verso Cagliari.

Fonte: Gigi Pittau, Unione Sarda di Martedì 01 settembre 2009

Lascia un commento