#
Monumenti Aperti Tutto l'Anno | San Gavino Monreale Mappa dei Murales Sangavinesi

Resta in contatto con San Gavino Monreale . Net!

RSS FeedYoutube

Teatro, stagione al via con il balletto

Lo spettacolo “Carmen” del Circuito danza apre domani la rassegna Sanluri

Prende il via la stagione degli spettacoli al Teatro comunale di San Gavino. Lunedì alle 21 si apre il programma del «Circuito Danza Sardegna» con «Carmen», un balletto in due atti che rappresenta la nuova creazione di Fredy Franzutti per la sua compagnia Balletto del Sud. Il balletto è ambientato in una Spagna letta da autori che ne colorano la componente esotica, aumentando il fascino delle caratteristiche tipiche della tradizione popolare di questa terra, che fu crocevia di popoli e culture diverse come musulmani, cristiani ed ebrei.
Per l’apertura e per tutta la stagione teatrale, l’assessore allo Spettacolo Giovanni Mostallino vorrebbe vedere il teatro pieno in ogni ordine di posto. «Ecco perché», sottolinea, «ci saranno diverse agevolazioni. Per i residenti i prezzi interi da 18 euro sono scesi a 13. Per chi vuole fare l’abbonamento il prezzo scende da 54 euro a 30. Vogliamo valorizzare il teatro e riempirlo, per questo motivo abbiamo ritenuto opportuno dover abbassare i prezzi. Oltre a queste agevolazioni siamo riusciti ad operare nei confronti dei gruppi e delle scuole. I gruppi di dieci persone pagano solo 8 euro e lo stesso prezzo è previsto per gli ultra sessantacinquenni. Credo che sia opportuno favorire l’afflusso di gente: significa far diventare più completa e a portata di tutti la stagione teatrale».
Il prossimo appuntamento sarà il 25 novembre alle 21 con «Top Secret» della Compagnia «ErsiliaDanza» che sarà riproposto il 26 mattina alle 11 per le scuole. La rassegna «Circuito Danza» si concluderà il 7 dicembre alle 21 con i Carmina Burana della «Spellbound Dance Company».
Intanto sono quasi terminati i lavori nel vicino anfiteatro che potrà contare su un palco di 170 metri quadrati a cui si aggiungono le aree di servizio laterali per un totale di 250 metri mentre i posti a sedere sono 1276.

Fonte: Gigi Pittau, Unione Sarda di Domenica 01 novembre 2009

Lascia un commento