Carnevale Storico Sangavinese 2019
Monumenti Aperti Tutto l'Anno | San Gavino Monreale Mappa dei Murales Sangavinesi

Resta in contatto con San Gavino Monreale . Net!

RSS FeedYoutube

Abbanoa, superbollette in arrivo

Ingiunzioni di pagamento dopo anni di silenzio: cifre salate e polemiche

Dopo anni di silenzio, amara sorpresa a San Gavino. Le bollette di Abbanoa, la società che gestisce la rete idrica comunale, stanno arrivando tutte insieme. Per la precisione agli utenti sono stati inviati i bolletini del consumo dell’acqua di tre anni da pagare nell’arco di 30 giorni. Di qui la protesta di molti cittadini che si sono visti arrivare anche bollette di 800, 900 o anche più di mille euro.
In un’interrogazione urgente presentata al sindaco Gianni Cruccu, i consiglieri di minoranza Giorgio Olla, Stefano Musanti, Angela Canargiu, Nando Usai, Nicola Garau chiedono chiarimenti al riguardo.

Fonte: Gigi Pittau, Unione Sarda di Venerdì 06 novembre 2009

E noi di San Gavino Monreale . Net vi riportiamo il testo dell’interrogazione

INTERROGAZIONE URGENTE

Considerato che:
– La Società Abbanoa SPA sta inviando le bollette acqua relative al periodo 2005/2009 e, in seguito alla segnalazione e richiesta di spiegazioni da parte di numerosi cittadini, pare che il ritardo nell’emissione delle bollette sia dovuto ad un’inefficienza del sistema informatico della società che ha causato la sospensione della bollettazione fin dal giugno 2006.
– la mancata emissione delle bollette, nei tempi e termini regolari da parte della società Abbanoa, non può gravare sui bilanci familiari dei sangavinesi incolpevoli e costretti a pagare somme esorbitanti e senza dilazioni.

I sottoscritti chiedono al Sindaco:
– di informare il Consiglio Comunale sugli interventi operati dalla Giunta nei confronti della società Abbanoa Spa per far si che vengano applicate sulle bollette arretrate forme di pagamento dilazionate;
– Chiedono inoltre di fornire al Consiglio i dati reali sulla rete idrica fognaria cittadina, sulle nuove condotte realizzate, su quelle in via di realizzazione e sul contenimento delle perdite.
– Chiedono inoltre di conoscere la data di entrata in esercizio dell’impianto di sollevamento in considerazione del fatto che nella medesima bolletta sono inclusi i costi per la depurazione.Per quanto sopra si richiede, ai sensi dell’art.24 del Regolamento per il Funzionamento del Consiglio Comunale, risposta scritta e orale alla prima seduta consiliare.

I Consiglieri Comunali
Giorgio Olla, Stefano Musanti, Angela Canargiu, Nando Usai, Nicola Garau,

San Gavino Monreale 03/11/2009

Lascia un commento