#
Monumenti Aperti Tutto l'Anno | San Gavino Monreale Mappa dei Murales Sangavinesi

Resta in contatto con San Gavino Monreale . Net!

RSS FeedYoutube

Studenti spagnoli in visita

Le lingue straniere non si apprendono più sui libri, ma dal vivo attraverso l’esperienza diretta e il confronto con studenti provenienti da tutta Europa. Succede alle scuole medie di San Gavino dove per otto giorni venti studenti spagnoli e quattro docenti della «Escola Municipal del Treball di Granollers» (una cittadina della Catalogna) sono stati accolti con molto calore da venti famiglie di genitori sangavinesi, i cui figli sono studenti delle medie.

Dopo l’arrivo degli studenti rumeni, si è arrivati alla seconda tappa del progetto triennale Comenius dal titolo «Together and Ensemble in Europe» portato avanti in particolare dai docenti di lingue Gianni Aresu e Maria Vittoria Zuncheddu. Sono stati otto giorni ricchi di scambio di esperienze con i catalani della città di Granollers.
«Siamo stati ricevuti calorosamente – evidenzia Lluisa Sol, docente di lingue straniere – abbiamo avuto l’occasione di lavorare insieme e di conoscerci. Ci consideriamo privilegiati per questa possibilità di scambio che ci è stata concessa». Entusiasta anche Assunta Font: «La Sardegna è molto simile alla Spagna. Abbiamo apprezzato molto la cucina sangavinese: la pasta al forno, gli amaretti e i piatti allo zafferano».
Sulla stessa linea la docente Nuria Cruells: «I nostri ragazzi sono stati trattati come figli dalle famiglie che li hanno accolti. Tra le visite guidate mi è piaciuta molto Alghero dove si parla il catalano». Felicissima è la dirigente scolastica Susanna Onnis: «È andato tutto molto bene. Ora il prossimo aprile saremo ospiti in Spagna dei ragazzi e dei docenti che abbiamo accolto».

Grande festa anche in aula consiliare dove il sindaco Gianni Cruccu, insieme ad alcuni assessori, ha accolto i ragazzi e i docenti catalani. Molto bello è stato l’incontro con la fondazione «Giuseppe Dessì» a Villacidro e con i bambini delle elementari del paese e con i piccoli alunni della scuola dell’infanzia. Molto suggestivo anche il concerto offerto dagli studenti delle classi ad indirizzo musicale. Oggi alle 11 prima dei saluti finali ci sarà l’incontro con il presidente della Provincia Fulvio Tocco e con l’assessore alla pubblica istruzione Rossella Pinna.

Fonte: Gigi Pittau, Unione Sarda di Lunedì 09 novembre 2009

Lascia un commento