17.5 C
San Gavino Monreale
sabato, Aprile 4 2020

Le “casermette de su cunventu” ora sono di proprietà comunale

Da leggere

Coronavirus, anche a Serramanna primo caso di positività

Anche a Serramanna arriva la notizia tanto temuta. Il Comune, mediante un comunicato sul sito istituzionale, avvisa la cittadinanza del primo caso...

Sardegna, arrivati 10.000 tamponi e reagenti per screening su personale sanitario

Il Governatore della Regione Sardegna Christian Solinas ha comunicato che sono appena arrivati a Cagliari 10.000 tamponi e reagenti che serviranno per...

Coronavirus: un video per mostrare come si diffonde

Ecco come si diffonde il coronavirus, spiegato in modo molto semplice dal dott. Matteo Bassetti, primario della clinica di malattie infettive del San Martino...

Comune di San Gavino, ordinanze restrittive prorogate sino al 13 aprile

In attuazione dei DPCM e delle ordinanze citate in premessa e in particolare del DPCM 01.04.2020, al fine di implementare le misure...
Comune di San Gavino Monreale
RICHIAMATA

la deliberazione di Giunta Regionale n. 18/18 del 26.03.2008 con la quale venivano assegnati ai Comuni parte dei beni trasferiti alla Regione sarda dagli accordi del 07.03.2008 ed in particolare per il Comune di San Gavino il cespite Capannoni militari Cunventu identificato col codice CAB0571;

RICHIAMATA

la deliberazione del Consiglio Comunale n. 53 del 29.07.2008 con la quale si manifestava la volontà di acquisire dalla Regione Autonoma della Sardegna l’immobile sito nel comune di San Gavino Monreale denominato Capannoni militari Cunventu al prezzo simbolico di . 51,65; VISTA la nota della Regione Sardegna n. 44839 del 06.10.2009 ns. prot. N. 16545 del 08.10.2009 con la quale si chiede a codesta amministrazione di effettuare il pagamento della somma di . 51,65 e di trasmettere con sollecitudine copia del mandato al fine di indicarne gli estremi nella determinazione di vendita; VISTO l’art. 3, comma 3 della L.R. n. 35 del 05.12.1995 che testualmente dice le disposizioni della legge regionale 31 ottobre 1952, n. 34, per la vendita a prezzo simbolico dei beni regionali per finalità pubbliche, di interesse pubblico o sociale, restano in vigore solo per le cessioni effettuate a favore degli enti locali territoriali e degli enti regionali;

DATO ATTO

che detti immobili sono individuati nel P.U.C. vigente e sono individuate catastalmente al foglio 57 mappali : 425 sub 1 / 426 sub 1 / 427 sub 1 / 428 sub 2 / 429 – di categoria C02 – e foglio 57 mappali : 428 sub 1 / 428 sub 3 – di categoria A/4, come da visure allegate agli atti; VISTO lo schema di contratto predisposto dalla Regione Sardegna;

RITENUTO OPPORTUNO

impegnare e liquidare la somma di . 51,65 alla Regione Sardegna secondo le modalità richieste;

RITENUTO

altresì opportuno provvedere alla trasmissione della copia del mandato di pagamento alla Regione Sardegna;

DETERMINA

La premessa narrativa suesposta si intende qui di seguito trascritta e ne fa parte integrante e sostanziale;
1. Di impegnare la somma di € 51,65 in favore della Regione Autonoma della Sardegna per l’acquisizione degli immobili individuati nel P.U.C. vigente e sono individuate catastalmente al foglio 57 mappali: 425 sub 1 426 sub 1 / 427 sub 1 / 428 sub 2 / 429 – di categoria C02 – ; e foglio 57 mappali : 428 sub 1 / 428 sub 3 – di categoria A/4, come da visure allegate agli atti;

2. Di imputare la somma di . 51,65 al Titolo 02 Funzione 09 Servizio 01 Intervento 20100 cap 29114.7 ACQUISIZIONE AREE-CAP.VINC.E. 1350.9 Impegno P1246 sub 0 2008;

3. Di liquidare la somma di . 51,65 mediante bonifico bancario sul c/c acceso presso UNICREDIT Banca S.P.A., intestato alla Regione Autonoma Sardegna CODICE IBAN IT 74 J 03002 04810 000010951778 con la causale: acquisto immobili denominati Capannoni Oggetto: IMPEGNO E LIQUIDAZIONE SOMME NECESSARIE ALL’ACQUISIZIONE DEL CESPITE “CAPANNONI MILITARI CUNVENTU” DALLA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA DETERMINAZIONI DEI RESPONSABILI n. 1527 del 09-11-2009 – Pag. 2 – COMUNE DI SAN GAVINO MONREALE militari cunventu nel comune di San Gavino Monreale, Cap EC410.001 CENTRO Resp. 00 04 01 03 imputando la spesa sull’Imp 1246/08 di cui sopra;

4. Di dare atto che ai fini del rispetto del patto di stabilità e in riferimento alla presente imputazione di spesa, si prevede che la spesa di 51,56 venga liquidata nel 2009, in quanto è inserita nelle previsioni di cassa comunicate ai fini del patto di stabilità, giusta comunicazione all’ufficio Ragioneria del 06/11/2009 prot. n. 18667;

5. Di trasmettere alla Regione Sardegna copia del mandato al fine di indicarne gli estremi nella determinazione di vendita;

6. Di dare atto che per il rogito del contratto di compravendita ci si avvarrà del segretario comunale.

Altri articoli

Ultime News

Coronavirus, anche a Serramanna primo caso di positività

Anche a Serramanna arriva la notizia tanto temuta. Il Comune, mediante un comunicato sul sito istituzionale, avvisa la cittadinanza del primo caso...

Sardegna, arrivati 10.000 tamponi e reagenti per screening su personale sanitario

Il Governatore della Regione Sardegna Christian Solinas ha comunicato che sono appena arrivati a Cagliari 10.000 tamponi e reagenti che serviranno per...

Coronavirus: un video per mostrare come si diffonde

Ecco come si diffonde il coronavirus, spiegato in modo molto semplice dal dott. Matteo Bassetti, primario della clinica di malattie infettive del San Martino...

Comune di San Gavino, ordinanze restrittive prorogate sino al 13 aprile

In attuazione dei DPCM e delle ordinanze citate in premessa e in particolare del DPCM 01.04.2020, al fine di implementare le misure...

“Grande Raccolta Fondi per l’Ospedale di San Gavino”: 27.771 € dopo 11 giorni

Dopo 11 giorni la Grande Raccolta Fondi per l'Ospedale di San Gavino ha raggiunto la cifra di 27.771 euro grazie alla donazione...