Carnevale Storico Sangavinese 2019
Monumenti Aperti Tutto l'Anno | San Gavino Monreale Mappa dei Murales Sangavinesi

Resta in contatto con San Gavino Monreale . Net!

RSS FeedYoutube

Bollette di Abbanoa, sale la protesta

Il Comune si schiera al fianco dei cittadini

Si accende la polemica in consiglio comunale tra la maggioranza e la minoranza per l’arrivo nelle ultime settimane delle bollette di Abbanoa. Per l’opposizione, che ha presentato una interrogazione al riguardo, l’invio delle fatture di tre anni da parte della società che gestisce la rete idrica comunale dopo anni di silenzio è assurdo: c’è chi si è ritrovato a pagare importi che superano alcune migliaia di euro.

In Consiglio arriva la risposta dell’assessore ai Lavori pubblici Bruno Deidda: «Come amministrazione abbiamo chiesto l’istituzione di uno sportello informazioni presso il Municipio e la rateizzazione senza interessi in un minimo di quattro soluzioni delle bollette superiori a 100 euro. Inoltre, insieme al sindaco, abbiamo incontrato a Cagliari il direttore generale di Abbanoa chiedendo un ulteriore aumento delle rate. Il 20 novembre è stata inoltrata ad Abbanoa un’altra lettera a cui non è arrivata ancora una risposta».

Soddisfatto a metà è Giorgio Olla, il primo firmatario dell’interrogazione: «La risposta del vicesindaco Bruno Deidda pone in evidenza i problemi di sopravvivenza di Abbanoa. Il programma elettorale dell’attuale maggioranza prometteva “di studiare iniziative finalizzate alla ricontrattazione degli accordi con Abbanoa per quanto riguarda l’erogazione dei servizi idrici”. Quale occasione migliore per farlo se non cominciando da questa? Pertanto se questo è il risultato, spero non contrattino con Abbanoa. Mi auguro ci sia maggiore collaborazione con i cittadini sul tema della depurazione». Un servizio che è entrato in funzione solo l’8 gennaio 2009.

Fonte: Gigi Pittau, Unione Sarda di Giovedì 03 dicembre 2009

Lascia un commento