#
Monumenti Aperti Tutto l'Anno | San Gavino Monreale Mappa dei Murales Sangavinesi

Resta in contatto con San Gavino Monreale . Net!

RSS FeedYoutube

Vacanze forzate al Liceo pedagogico: tracce di topi

Ingresso del Liceo Pedagogico

Ingresso del Liceo Pedagogico

Vacanze forzate fino a domani per gli studenti del Liceo pedagogico e linguistico «E. Lussu». Il motivo? La presenza di escrementi di ratti trovata all’interno dell’istituto superiore sangavinese in via Paganini. Il sopralluogo effettuato dalla Asl ha stabilito la chiusura della sede, che resterà interdetta non solo agli studenti, ma anche a tutto il personale della scuola. Ora all’interno dell’istituto sono state posizionate delle esche per attirare i roditori.

Le prime avvisaglie di questa situazione si sono avute già sabato scorso quando un gruppo di studenti ha preferito disertare le lezioni per la possibile presenza di ratti nell’edificio. «Abbiamo visto», rimarcano alcuni studenti, «degli escrementi di ratto nei bagni al piano terra e a quel punto abbiamo parlato subito con il preside chiedendo che venisse avvisata la Asl». Il dirigente scolastico Claudio Manigas ha immediatamente avvisato sabato stesso sia il servizio competente della Asl che il settore della Provincia che si occupa delle derattizzazioni. Ma ieri mattina il problema si presentava ancora. Di qui la protesta di un gruppo di studenti e studentesse che hanno proseguito l’azione di sciopero iniziata sabato. «Per noi», rimarcano – non c’erano le condizioni per entrare a scuola dal momento che la Asl non era ancora arrivata e nell’istituto erano stati notati gli escrementi e, secondo alcuni, anche la presenza di un topo. Tutti questi non sono certo futili motivi, abbiamo solo chiesto la soluzione del problema».
A fine mattina sono giunti nell’istituto gli operatori della Asl che hanno svolto un sopralluogo nelle diverse parti dell’edificio.

Accertata la presenza di escrementi di ratti, gli studenti presenti sono stati mandati a casa. «Forse la presenza dei topi», rimarca il vicepreside Salvatore Manno, «è dovuta alla presenza di un cantiere aperto. La Asl ha messo le esche, ma già da giovedì le lezioni riprenderanno regolarmente mentre i colloqui per i genitori previsti per questo pomeriggio saranno spostati a lunedì 21 dicembre dalle 15 alle 18.30. Agli studenti che non sono entrati ho chiesto solo un attimo di pazienza e di non essere impulsivi. Dopo l’arrivo della Asl, tutto il personale della scuola è stato mandato a casa».

Fonte: Gigi Pittau, Unione Sarda di Martedì 15 dicembre 2009

Lascia un commento