#
Monumenti Aperti Tutto l'Anno | San Gavino Monreale Mappa dei Murales Sangavinesi

Resta in contatto con San Gavino Monreale . Net!

RSS FeedYoutube

Via alla stagione nel nuovo teatro

L’esordio nel giorno dell’Epifania

Una grande stagione di prosa per il teatro comunale di San Gavino Monreale. Otto grandi appuntamenti da gennaio ad aprile per una manifestazione organizzata dal Cedac Sardegna e dall’assessorato comunale allo spettacolo guidato da Giovanni Mostallino: «Sono appuntamenti di grandissimo livello – rimarca l’assessore – che valorizzano il teatro.» Il 7 gennaio alle 21 la stagione s aprirà con la commedia musicale «Sam Capuozzo» di Luciano Saltarelli, Marina Confalone e Roberto Azzurro. Il 28 il Teatro stabile dell’Umbria e la Fondazione Teatro dell’Emilia Romagna propongono «La Presidentessa». Poi ancora ci saranno tre spettacoli a febbraio, due a marzo e la chiusura il 25 aprile con «Le ultime lune» scritto e diretto da Furio Bordon con Gianrico Tedeschi, Marianella Laszlo e Walter Marramor.

Il tutto in un teatro rimesso a nuovo di recente che permetterà anche di svolgere mostre e riunioni grazie alla presenza di diverse sale circostanti: «Per la messa in sicurezza del teatro di San Gavino – spiega l’assessore Giovanni Mostallino – abbiamo avuto modo di appaltare alcuni lavori come la sostituzione di 15 infissi che riguardano la biglietteria, il guardaroba, la stanza del responsabile del teatro e il corpo annesso per un totale di 250 metri quadri. Negli spazi del teatro c’è una grande sala che può essere divisa in due o tre parti con il montaggio delle pareti mobili. Una volta terminata anche la controsoffittatura questa sala multiservice potrà essere utilizzata per conferenze o per l’ascolto musica. In un’altra sala più piccola sarà lo stesso possibile fare delle riunioni».

Oltre agli appuntamenti del Cedac, l’assessorato allo spettacolo propone ancora altri interessanti spettacoli e concerti.
Il 6 gennaio alle 18 il «Teatro Tragodia» presenta «Tres in d’unu lentu». Il 9 gennaio alle 19 Carla Garau e Valentino Meloni si esibiranno in concerto. L’11 per ricordare Fabrizio de Andrè a dieci anni dalla scomparsa il Teatro Stabile della Sardegna propone «Tu prova ad avere un modo nel cuore…»
Ma il tutto non finisce qui perché stanno per essere ultimati anche i lavori all’anfiteatro: « A brevissimo sarà coperto il palco di 250 metri quadrati – conclude l’assessore Mostallino – la copertura sarà movibile. Per l’inaugurazione stiamo pensando ad un grosso nome. Oltre alla recinzione esterna, ci saranno tre ingressi».

Fonte: Gigi Pittau, Unione Sarda di Mercoledì 30 dicembre 2009

Lascia un commento