26.2 C
San Gavino Monreale
giovedì, 6 Agosto 2020

Il trentesimo regno

Da leggere

Consiglio Comunale del 6 agosto 2020, la diretta streaming

La riunione di Consiglio Comunale, convocato in videoconferenza, per il giorno 06/08/2020 alle ore 19:30 CANALE YOUTUBE DEL COMUNE...

San Gavino, una galleria per unire stazione e area bus

Mettere in sicurezza i viaggiatori nel percorso pedonale dal treno al pullman e viceversa. Ma anche la modernizzazione e l'ampliamento del terzo...

Lions Club italiani, supera quota 6 milioni di euro l’impegno contro il coronavirus

Altri 40 ventilatori polmonari e cinque unità di terapia sub-intensiva distribuite in questi giorni in tutta Italia grazie ad un intervento della...

San Gavino, cercasi famiglia per un gattino vagabondo

Un gattino vagabondo, trovato in forte stato di denutrizione, cerca famiglia a San Gavino Monreale. Il micio è stato salvato e sfamato...

Il trentesimo regno
Il trentesimo regno
“Oltre i ventisette reami, nel trentesimo regno”. Questo é il modo in cui, nelle fiabe russe, viene introdotto il territorio ove si nasconde il famoso “uccello di fuoco”, la terra dominata dal diabolico gigante-non morto Koščej (un vero e proprio lich con tanto di uovo-filatterio ove custodisce la sua anima), la landa per la quale la Baba Jaga si muove a bordo della propria casetta dalle zampe di gallina, il luogo dove pascolano i cavalli magici e i contadini scemi diventano zar.

Nello stesso modo all’autrice piace definire anche il mondo fantasy che ha inventato, anche se poco ha a che vedere con la favolistica russa. Ha immaginato un’Eurasia preistorica, si è spinta fino alle sue estreme propaggini settentrionali e ha fantasticato su come gli antichi popoli vivessero la loro esistenza primitiva, secondo i ritmi eterni della terra, guidati da un atavici culti sciamanici. I mortali e gli Immortali nel suo mondo convivono apertamente nelle stesse tribù, e spesso sotto lo stesso tetto, anche se ci sono i primi, atroci segni delle future divisioni tra stirpi “elfiche” e “umane”.

I suoi protagonisti appartengono alla stirpe degli immortali, dei Qvanmujas, e il lungo contorto cammino delle loro secolari esistenze si svilupperà tra guerre e selvaggi riti orgiastici, esaltazione mistica e vertiginose cadute nei più profondi abissi infernali.

In questo romanzo l’autrice ha profuso tutto il suo amore per le leggende slave e antico-nordiche e sarà ben felice se qualcuno vorrà condividere parte del suo immaginario.

Potete ordinare il libro sul sito di Edizioni Montag oppure direttamente su IBS.

Altri articoli

Ultime News

Consiglio Comunale del 6 agosto 2020, la diretta streaming

La riunione di Consiglio Comunale, convocato in videoconferenza, per il giorno 06/08/2020 alle ore 19:30 CANALE YOUTUBE DEL COMUNE...

San Gavino, una galleria per unire stazione e area bus

Mettere in sicurezza i viaggiatori nel percorso pedonale dal treno al pullman e viceversa. Ma anche la modernizzazione e l'ampliamento del terzo...

Lions Club italiani, supera quota 6 milioni di euro l’impegno contro il coronavirus

Altri 40 ventilatori polmonari e cinque unità di terapia sub-intensiva distribuite in questi giorni in tutta Italia grazie ad un intervento della...

San Gavino, cercasi famiglia per un gattino vagabondo

Un gattino vagabondo, trovato in forte stato di denutrizione, cerca famiglia a San Gavino Monreale. Il micio è stato salvato e sfamato...

Ciao, Orlando

Apprendiamo con infinita tristezza che Orlando Montis ci ha lasciati. Per tutti, Orlando era un simbolo di San Gavino Monreale....