8.9 C
San Gavino Monreale
domenica, 29 Marzo 2020

Ragazze di nuovo a canestro, torna il basket

Da leggere

“Grande Raccolta Fondi per l’Ospedale di San Gavino”: 18.396 € dopo 5 giorni

Dopo 5 giorni la Grande Raccolta Fondi per l'Ospedale di San Gavino ha raggiunto la cifra di 18.396 euro grazie alla donazione...

Conte: 4 miliardi per i Comuni Italiani e 400 milioni ai Sindaci per la “spesa solidale”

"Lo Stato c'è". Così il Premier Giuseppe Conte nella conferenza stampa delle ore 19:30 di oggi 28 marzo 2020.

Coronavirus in Sardegna: i casi totali passano da 530 a 624 rispetto a ieri

Sono arrivati i dati aggiornati del "bollettino coronavirus" in Sardegna. La giornata odierna presenta un bollettino che aggiorna...

Patenti, revisioni e carte di circolazione: tutte le proroghe del Ministero dei Trasporti

Il Ministero dei Trasporti, per ovviare all'impossibilità di rinnovare patenti, revisioni ed altri documenti legati al mondo degli spostamenti individuali e del...

Esordio della Vitalis, neonata squadra di pallacanestro femminile

Basket
Basket
Dopo dieci anni ragazze di nuovo a canestro a San Gavino: torna la pallacanestro femminile con la neonata Vitalis, una squadra in grado di dare un nuovo stimolo sportivo al paese che, in questi ultimi anni, sta perdendo la voglia di competere. La grinta, le capacità e il desiderio di rivalsa di certo non mancano. Magari è soltanto necessario un po’ d’impegno e costanza ma è apprezzabile la voglia di credere ancora nella rinascita del basket.
Il team è formato da atlete dai diciassette ai quarant’anni unite da una grande passione per il canestro. L’intento è dunque quello non solo di migliorare e potenziare la propria abilità, ma di estendere e coinvolgere altre ragazze interessate a calcare il parquet di palestre e palasport.

È allenata da Maurizio Meloni che due volte la settimana guida le sedute. «Tutto è nato un po’ per gioco», spiega il coach, «e lo è tuttora. Tuttavia ritengo che sia necessario imporre un obiettivo, anche minimo. Senza uno scopo non cresce l’entusiasmo e le ragazze hanno bisogno proprio di questo».
Lunedì scorso la squadra si è cimentata nella sua prima impresa amichevole sfidando una formazione di Villacidro. Una partita-allenamento, ha avuto lo scopo di valutare il livello di preparazione e di scoprire quindi le lacune . «E’ stato piuttosto uno stimolo mentale per le ragazze», continua il coach. «A marzo giocheremo nuovamente un’altra partita di questo tipo, necessaria per prepararci al prossimo campionato». La Vitalis parteciperà, infatti, ad un torneo minore in cui gareggeranno alcune società sportive della zona.

Fonte: Marcella Pistis, Unione Sarda di Venerdì 12 febbraio 2010

Altri articoli

Ultime News

“Grande Raccolta Fondi per l’Ospedale di San Gavino”: 18.396 € dopo 5 giorni

Dopo 5 giorni la Grande Raccolta Fondi per l'Ospedale di San Gavino ha raggiunto la cifra di 18.396 euro grazie alla donazione...

Conte: 4 miliardi per i Comuni Italiani e 400 milioni ai Sindaci per la “spesa solidale”

"Lo Stato c'è". Così il Premier Giuseppe Conte nella conferenza stampa delle ore 19:30 di oggi 28 marzo 2020.

Coronavirus in Sardegna: i casi totali passano da 530 a 624 rispetto a ieri

Sono arrivati i dati aggiornati del "bollettino coronavirus" in Sardegna. La giornata odierna presenta un bollettino che aggiorna...

Patenti, revisioni e carte di circolazione: tutte le proroghe del Ministero dei Trasporti

Il Ministero dei Trasporti, per ovviare all'impossibilità di rinnovare patenti, revisioni ed altri documenti legati al mondo degli spostamenti individuali e del...

“Grande Raccolta Fondi per l’Ospedale di San Gavino”: 16.369 € dopo 4 giorni

Dopo 4 giorni la Grande Raccolta Fondi per l'Ospedale di San Gavino ha raggiunto la cifra di 16.369 euro grazie alla donazione...