Trattorando
Monumenti Aperti Tutto l'Anno | San Gavino Monreale Mappa dei Murales Sangavinesi

Resta in contatto con San Gavino Monreale . Net!

RSS FeedYoutube

Denuncia dell’Associazione talassemici: «Troppi disagi nel centro trasfusionale»

L’associazione sarda per la lotta contro la talassemia e il comitato zonale di San Gavino denunciano la grave situazione in cui versa, da troppo tempo, il Centro Trasfusionale dell’Ospedale di San Gavino. «Le numerose richieste e i ripetuti tentativi di dialogo dei rappresentanti dell’associazione dei pazienti con i dirigenti del Presidio Ospedaliero – rimarca Giancarlo Deligia, referente del comitato – infatti, non hanno portato a nessun miglioramento. Nel reparto trasfusionale si registra una carenza dei requisiti minimi strutturali, impiantistici e organizzativi di cui, per legge, il day-hospital deve disporre per il trattamento diagnostico-terapeutico e per il soggiorno dei pazienti in regime di ricovero a tempo parziale. Si lamenta l’assenza di uno spazio attesa, di un locale visita, di un deposito pulito e di un deposito sporco, di servizi igienici riservati “esclusivamente” ai pazienti; carenza nelle camere di degenza della dotazione minima di arredi. A ciò si aggiunge la carenza della dotazione organica del personale medico ed infermieristico. Nonostante i continui sforzi da parte del personale, nelle ore di attività di day-hospital non viene garantita la costante presenza di almeno un medico e un infermiere professionale»

Tutto questo con inevitabili ripercussioni sulla qualità dell’assistenza ai pazienti talassemici. Di qui l’appello del Comitato Zonale di San Gavino affinché i dirigenti sanitari e i responsabili politici dell’assessorato regionale, provinciale e comunale alla sanità, si adoperino per la risoluzione di queste carenze e perché sia garantito il diritto di tutti i pazienti ad una adeguata assistenza medica.

Fonte: Gigi Pittau, Unione Sarda di Venerdì 05 marzo 2010

Condividi la pagina

Lascia un commento