Carnevale Storico Sangavinese 2019
Monumenti Aperti Tutto l'Anno | San Gavino Monreale Mappa dei Murales Sangavinesi

Resta in contatto con San Gavino Monreale . Net!

RSS FeedYoutube

Stagione della prevenzione 2010: visite gratuite per cani e gatti

Fino al 31 marzo check-up gratis nei centri che aderiscono all’iniziativa promossa da Hill’s Pet Nutrition.
L’Associazione Nazionale dei Medici Veterinari: “E’ un gesto d’amore e di responsabilità”.

C’è ancora una settimana di tempo. Fino al 31 marzo sottoporre il proprio cane o il proprio gatto a un check-up medico non costa nulla: basta individuare il veterinario più vicino e prenotare un appuntamento. La visita è offerta dall’Associazione Nazionale Medici Veterinari Italiani (ANMVI), con il patrocinio della Federazione Nazionale Ordini Veterinari (FNOVI) e del Ministero della Salute. L’iniziativa “Stagione della Prevenzione”, giunta quest’anno alla sua quinta edizione, è promossa da Hill’s Pet Nutrition, leader mondiale nella nutrizione e dietetica clinica di cani e gatti.

Far visitare in quest’ultima settimana il proprio amico a quattro zampe è molto semplice. Innanzitutto bisogna collegarsi al sito internet della “Stagione della Prevenzione” oppure telefonare al numero verde 800 189 612, in modo da farsi dare il nominativo del medico veterinario più comodo. Poi si prenota la visita di controllo gratuita attraverso la struttura prescelta. Il veterinario fornirà un quadro dello stato di salute dell’animale, predisponendo esami più specifici in caso di necessità.

Il successo di questa edizione è confermato dalla crescente adesione dei medici veterinari, che quest’anno sono 3.300 contro i 2.800 del 2009“, affermano gli organizzatori. Il numero verde ha ricevuto più di 4mila telefonate, mentre in 80mila hanno visitato il sito internet. Secondo l’ANMVI, “i risultati registrati finora confermano l’attenzione dei proprietari di cani e gatti di tutta Italia. Ricorrere alla consulenza del Medico Veterinario, infatti, riflette senza dubbio un atteggiamento di amore e responsabilità a tutela della salute pubblica e privata“.

Lascia un commento