19.1 C
San Gavino Monreale
lunedì, Giugno 1 2020

Lavori quasi finiti, entro giugno l’inaugurazione dell’anfiteatro

Da leggere

Terza vittima per Coronavirus, il comunicato di cordoglio dell’Amministrazione Comunale

La più brutta delle notizie, legata all'emergenza Covid-19, colpisce ancora una volta San Gavino Monreale. Purtroppo dobbiamo darvi la notizia del decesso...

Coronavirus in Sardegna: da 3 giorni zero contagi

Sono arrivati i dati aggiornati del "bollettino coronavirus" in Sardegna. La giornata odierna presenta un bollettino che aggiorna...

Inciviltà e abuso di alcolici, due facce della stessa medaglia

Da più fonti, nelle ultime ore, abbiamo ricevuto segnalazioni di lattine e bottiglie abbandonate nei parchi di San Gavino Monreale. Talvolta accanto...

Solinas: “Il passaporto sanitario non sta fermando gli stranieri”

In una lunga intervista curata da Emanuele Lauria per il quotidiano La Repubblica (del 31 maggio 2020, pagina 11), il presidente della...

Anfiteatro
Anfiteatro
Ancora pochi mesi e finalmente l’anfiteatro comunale di San Gavino sarà completato e aperto al pubblico. Lo annuncia l’assessore allo spettacolo Giovanni Mostallino: «Alla fine di giugno i lavori saranno finiti. Dobbiamo trovare un nome consono all’anfiteatro: è una struttura importante, nella zona dopo Cagliari è il migliore in assoluto. Stiamo concludendo velocemente i lavori. Di recente c’è stata una conferenza di servizi con il tecnico responsabile del procedimento e i responsabili dei lavori e dei servizi»

Quest’opera, che si trova poche decine di metri dal teatro, sarà in grado di accogliere 1274 spettatori per una lunga stagione che arriverà fino ad ottobre. Con l’apertura dell’anfiteatro cambierà la fisionomia della zona di via Dante. Ecco perché l’amministrazione comunale sta pensando di espropriare un terreno vicino per realizzare un’area parcheggi. «Resta ancora da risolvere – rimarca Mostallino – il problema della cabina elettrica. L’anfiteatro risponde ad una grande promessa culturale che si realizza: potremo ospitare manifestazioni di ogni tipo. Stiamo contattando diverse compagnie teatrali. Sarà possibile effettuare anche proiezioni all’aperto. Abbiamo provveduto alla copertura del palco».

Sulla gestione, l’assessore allo Spettacolo ha le idee chiare: «Ho presentato in giunta la proposta di una fondazione per la gestione del teatro-anfiteatro. In questo modo l’Iva degli spettacoli verrebbe rincamerata dalla stessa fondazione. Inoltre ci sarà la possibilità di donazione da parte di terze persone. La fondazione del Banco di Sardegna potrebbe essere un partner insieme alla Provincia. Per l’inaugurazione abbiamo intenzione di organizzare un grande evento che faccia onore alla struttura stessa»

Fonte: Gigi Pittau, Unione Sarda di Giovedì 22 aprile 2010

Altri articoli

Ultime News

Terza vittima per Coronavirus, il comunicato di cordoglio dell’Amministrazione Comunale

La più brutta delle notizie, legata all'emergenza Covid-19, colpisce ancora una volta San Gavino Monreale. Purtroppo dobbiamo darvi la notizia del decesso...

Coronavirus in Sardegna: da 3 giorni zero contagi

Sono arrivati i dati aggiornati del "bollettino coronavirus" in Sardegna. La giornata odierna presenta un bollettino che aggiorna...

Inciviltà e abuso di alcolici, due facce della stessa medaglia

Da più fonti, nelle ultime ore, abbiamo ricevuto segnalazioni di lattine e bottiglie abbandonate nei parchi di San Gavino Monreale. Talvolta accanto...

Solinas: “Il passaporto sanitario non sta fermando gli stranieri”

In una lunga intervista curata da Emanuele Lauria per il quotidiano La Repubblica (del 31 maggio 2020, pagina 11), il presidente della...

Coronavirus, bollettino a San Gavino Monreale del 30 Maggio 2020

Il Comune di San Gavino Monreale ha aggiornato il "bollettino" con tutte le informazioni sui casi di contagi da Covid-19 nel nostro...