21.2 C
San Gavino Monreale
lunedì, 19 Ottobre 2020

Strisce blu, raffica di proteste

Da leggere

Laboratori di analisi, è scontro con la Regione. Stop ai servizi in regime di esenzione da ticket

I laboratori privati di analisi che in Sardegna garantivano prestazioni in regime di esenzione, a causa del raggiungimento...

San Gavino Monreale, ritrovato mazzo di chiavi

Riceviamo e pubblichiamo un annuncio da parte di una lettrice. Chiediamo massima condivisione al fine di arrivare al proprietario del mazzo di...

Coronavirus, ecco il testo del DPCM del 18 ottobre 2020

Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha firmato il DPCM del 18 ottobre 2020 contenente ulteriori misure per il contrasto e il contenimento...

Coronavirus, arriva il nuovo DPCM. Conte: “I sindaci potranno chiudere vie e piazze. Orario flessibile per i licei”

Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, dopo una lunghissima attesa (la conferenza stampa attesa alle 20:00 è iniziata con oltre un'ora di ritardo),...

Ausiliare della sosta
Ausiliare della sosta
Si allungano le strisce blu a San Gavino e monta la protesta di residenti e commercianti. Succede per una decisione della giunta comunale in alcune strade dove tante volte si era parlato da tempo un possibile ricorso ai posteggi a pagamento. Non appena terminata l’apposita segnaletica (anche in sardo), per lasciare l’auto in alcune vie bisognerà fare ricorso ai tagliandi a pagamento. Succede in viale Trieste nel tratto tra via Torino e via Roma dove saranno tracciati 32 parcheggi con strisce blu, altri 20 posteggi saranno creati nella stessa via tra via Roma e via Petrarca, 4 in via Diaz, altri 6 in via Roma che si aggiungono ai 56 esistenti.

In viale Rinascita la sosta ritornerà libera tra le vie Leonardo e Mazzini, ma nella parte restante della strada fino a via Roma sarà eliminata la pista ciclabile e i parcheggi a pagamento saranno distribuiti su entrambe le carreggiate per un totale di 45 posti. Restano confermate le strisce blu nel parcheggio antistante l’ospedale e i malumori iniziano a farsi sentire. Così diversi residenti di viale Trieste ed alcuni commercianti hanno firmato una petizione indirizzata al sindaco in cui chiedono che il parcheggio non diventi a pagamento. «Facciamo presente – scrivono i firmatari – che l’eliminazione dei parcheggi a pagamento e delle piste ciclabili sono stati posti tra gli obiettivi del programma della campagna elettorale. Inoltre non risulta che allo stato attuale siano riservati nella stessa area o su altra parte nelle immediate vicinanze, parcheggi sufficienti a garantire la sosta gratuita come prevede l’articolo 7 comma 8 del codice della strada».

Il disagio sarebbe enorme soprattutto per le famiglie costrette per esigenze di lavoro a possedere più autoveicoli anche perché le maggior parte delle case di questa strada non hanno il garage e sarebbe destinato solo un pass per famiglia. Gravissimi danni economici sarebbero creati anche alla cartoleria e alla pasticceria esistenti, ma l’assessore ai lavori pubblici Bruno Deidda la pensa diversamente: «Il traffico è caotico e le auto parcheggiate dentro il paese intasano il traffico. Inoltre diamo 5 posti di lavoro, il Comune non ci guadagna niente, la maggior parte delle macchine sono dei commercianti e dei clienti dei bar, siamo disponibili a rivedere la decisione dopo un congruo periodo di verifica».

Mercoledì 05 maggio 2010

Altri articoli

Ultime News

Laboratori di analisi, è scontro con la Regione. Stop ai servizi in regime di esenzione da ticket

I laboratori privati di analisi che in Sardegna garantivano prestazioni in regime di esenzione, a causa del raggiungimento...

San Gavino Monreale, ritrovato mazzo di chiavi

Riceviamo e pubblichiamo un annuncio da parte di una lettrice. Chiediamo massima condivisione al fine di arrivare al proprietario del mazzo di...

Coronavirus, ecco il testo del DPCM del 18 ottobre 2020

Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha firmato il DPCM del 18 ottobre 2020 contenente ulteriori misure per il contrasto e il contenimento...

Coronavirus, arriva il nuovo DPCM. Conte: “I sindaci potranno chiudere vie e piazze. Orario flessibile per i licei”

Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, dopo una lunghissima attesa (la conferenza stampa attesa alle 20:00 è iniziata con oltre un'ora di ritardo),...

Bollettino di aggiornamento Covid-19: San Gavino Monreale 18.10.2020

Si comunicano i dati aggiornati alla data odierna 15 attualmente positivi (+ 1 da ieri) di...