Trattorando 2019
Monumenti Aperti Tutto l'Anno | San Gavino Monreale Mappa dei Murales Sangavinesi

Resta in contatto con San Gavino Monreale . Net!

RSS FeedYoutube

Quali i rimedi, a livello locale, contro la crisi delle aziende sangavinesi?

Abbiamo chiesto ai visitatori del nostro sito di rispondere alla seguente domanda: Quali devon essere, secondo voi i rimedi, a livello locale, contro la crisi delle aziende sangavinesi?

Ecco i risultati.

(35%) Rilancio della via Roma e del centro storico
(33%) Investimenti in forme alternative di pubblicità e valorizzazione delle aziende locali
(28%) Combattere l’apertura di nuovi centri commerciali
(15%) Altro
(12%) Finanziamenti pubblici

Sondaggi

Sondaggi

E’ chiaro che i sangavinesi (un buon 35%) chiedono un forte e deciso rilancio della via Roma, penalizzata fortemente dallo spopolamento e dallo spostamento della Stazione FS in periferia. La situazione è desolante, molte attività stanno chiudendo e ci sono tantissimi locali commerciali sfitti (nonostante gli incentivi per l’affitto alle attività commerciali). A queste persone si somma quel 28% di sangavinesi che non vedono di buon occhio il proliferare (manco a dirlo, in via Donizetti e dintorni) di centri commerciali e grandi magazzini.

I nostri utenti sarebbero favorevoli anche agli incentivi verso forme di pubblicità alternative. Noi abbiamo proposto in Municipio delle soluzioni a nostro avviso innovative. Il web è il futuro, e non sarebbe male se il Comune si adoperasse per favorire la pubblicizzazione delle aziende locali sui portali locali (il nostro è specializzato in marketing web). Speriamo che le nostre proposte non cadano nel vuoto (o magari il lavoro venga dato a qualche persona di fuori paese, come è successo – complimenti vivissimi! – con l’Associazione dei Commercianti sangavinesi). Inutile dire che la lungimiranza di chi ha preso questa decisione è quantomeno discutibile (usando un eufemismo). Parliamo senza peli sulla lingua: i commercianti sangavinesi hanno pagato una cifra modesta, poche decine di euro a testa, per un servizio inesistente che consiste in un link in una delle tantissime web directory esistenti sul web. Ci sono centinaia di portali che offrono lo stesso servizio gratuitamente. Niente a che vedere con le vetrine del nostro sito, visitate da clienti sangavinesi, completamente personalizzabili, con tanto di banner, aggiornamenti e numero verde incluso nel prezzo. Forse siamo di parte, ma vedere il paese che va a rotoli di certo non fa piacere a nessuno.

Il restante 12% dei cittadini auspica finanziamenti pubblici. In tempi di crisi anche per le pubbliche amministrazioni, sembra effettivamente la strada meno percorribile. Staremo a vedere, confermando che San Gavino Monreale . Net resta sempre a disposizione di chiunque abbia voglia di voltare pagina e provare a dare una sferzata al panorama grigio, grigissimo, della nostra amata cittadina.

Lascia un commento