20.5 C
San Gavino Monreale
venerdì, Aprile 10 2020

In un museo libri, maglie e video del calcio isolano

Da leggere

Lettera aperta dei commercianti sangavinesi alla cittadinanza

L’emergenza nazionale da Covid-19 ci ha investito in pieno. Come uno tsunami, in pochi giorni ha spazzato via progetti, investimenti, sogni e...

Su Scravamentu ai tempi del coronavirus

I riti della Settimana Santa sono tra quelli più importanti per la comunità cristiana, molto sentiti e momento di unione e fratellanza...

Raccontare San Gavino ai tempi del coronavirus. Ospite del 9 aprile, Carlo Tomasi

Oggi con noi il Sindaco Carlo Tomasi. Tutte le sere dal lunedì al venerdì alle 21:30 andrà in onda "Raccontare San Gavino...

Preghiera di Adorazione del Giovedì Santo ore 21:30 (diretta streaming)

Le Parrocchie dell'Unità Pastorale di San Gavino Monreale permettono ai fedeli di partecipare mediante la diretta streaming alle celebrazioni. Un modo sano...

In un museo libri, maglie e video del calcio isolano
In un museo libri, maglie e video del calcio isolano

Dopo anni di attesa diventa realtà il museo sportivo del calcio sardo. Tutti i cimeli al suo interno saranno donati da Corrado Delunas, cagliaritano emigrato in Liguria e autore di diversi libri sullo sport più seguito al mondo e sulle squadre isolane (è recente quello dedicato al calcio sangavinese), iniziativa presa in ricordo della memoria del padre Nuccio, che fu assunto in fonderia e militò in serie D nella Italpiombo prima come attaccante e poi come allenatore. L’obiettivo si realizzerà grazie all’intervento di alcuni imprenditori locali, che metteranno a disposizione un’abitazione in via Roma. «Il nostro», spiega l’imprenditore Simone Usai, «è un gruppo formato dai coordinatori dei siti internet “Nuove Idee per San Gavino”, “Sangavinomonreale.net” e “Questa è San Gavino”. L’edificio sarà messo a disposizione gratuitamente. Questo museo creerà almeno un posto di lavoro».

Nell’esposizione ci sarà la mitica maglia del Cagliari dello scudetto, i palloni di cuoio degli anni ’40, ’50 e ’60, centinaia di gadget e foto della squadra rossoblu, della Torres, dell’Olbia, dell’Italpiombo e della Monreale, filmati e video introvabili come quello dell’eliminazione del Cagliari dalla Coppa dei Campioni. È entusiasta l’appassionato di calcio Corrado Delunas: «Sono contento, spero che questo museo diventi importante per il paese e che possa essere arricchito con nuovi apporti, come le maglie delle squadre ospiti che giocano a San Gavino».

Fonte: Gigi Pittau, Unione Sarda di Venerdì 05 novembre 2010

Altri articoli

Ultime News

Lettera aperta dei commercianti sangavinesi alla cittadinanza

L’emergenza nazionale da Covid-19 ci ha investito in pieno. Come uno tsunami, in pochi giorni ha spazzato via progetti, investimenti, sogni e...

Su Scravamentu ai tempi del coronavirus

I riti della Settimana Santa sono tra quelli più importanti per la comunità cristiana, molto sentiti e momento di unione e fratellanza...

Raccontare San Gavino ai tempi del coronavirus. Ospite del 9 aprile, Carlo Tomasi

Oggi con noi il Sindaco Carlo Tomasi. Tutte le sere dal lunedì al venerdì alle 21:30 andrà in onda "Raccontare San Gavino...

Preghiera di Adorazione del Giovedì Santo ore 21:30 (diretta streaming)

Le Parrocchie dell'Unità Pastorale di San Gavino Monreale permettono ai fedeli di partecipare mediante la diretta streaming alle celebrazioni. Un modo sano...

Coronavirus, bollettino a San Gavino Monreale al 9 aprile 2020

Il Comune di San Gavino Monreale ha aggiornato il "bollettino" con tutte le informazioni sui casi di contagi da Covid-19 nel nostro...