#
Monumenti Aperti Tutto l'Anno | San Gavino Monreale Mappa dei Murales Sangavinesi

Resta in contatto con San Gavino Monreale . Net!

RSS FeedYoutube

Zafferano, la sagra compie 20 anni

Una buona annata nella raccolta dell’«oro rosso». Il fiore stilizzato dello zafferano nella scultura che sarà inaugurata all’ingresso del paese.
La manifestazione organizzata dalla Pro loco apre i battenti domani. Centoventi espositori: assaggi e convegni per tre giorni.

Zafferano, la sagra compie 20 anni

Zafferano, la sagra compie 20 anni

È tutto pronto per la ventesima mostra regionale dello zafferano affidata dal Comune alla Pro Loco. È ancora presto per fare delle stime sulla produzione del prezioso fiore viola, ma l’annata sembra davvero buona. La mostra sarà aperta domani alle 10 con l’inaugurazione nella rotonda, che si trova vicino alla chiesa di Santa Teresa, di una scultura che rappresenta il fiore dello zafferano stilizzato: l’opera è dell’artista Gigi Spano. Il costo della scultura è interamente a carico della Pro Loco.

CERIMONIA Alle 11 nel capannone polivalente posto di fronte all’ospedale ci sarà il battesimo ufficiale della mostra con l’apertura degli oltre 60 stand espositivi che si trovano all’interno a cui se ne aggiungeranno altrettanti all’esterno. Diversi saranno gli stand con lo zafferano a cui si aggiungono quelli del settore agroalimentare. Alle 15 presso i campi di calcio di fronte all’ospedale si aprirà il terzo torneo di calcio dedicato allo zafferano, alle 15.30 ci sarà l’annullo filatelico. Alle 16.30 nella mediateca comunale in via Leonardo ci sarà il convegno con la proiezione del documentario «Terra Madre».
Domenica gli stand saranno aperti dalle 9 fino alle 21. Alle 9.10 aprirà anche il mercato di «Campagna Amica» per iniziativa della Coldiretti di Cagliari.

DEGUSTAZIONI Dalle 9.30 inizieranno le visite ai campi di zafferano del presidio Slow Food mentre alle 18, sempre presso il capannone ci sarà una degustazione di malloreddus allo zafferano. Tanti gli appuntamenti come il mercatino delle Pulci in via Roma 266 curato dall’associazione Lam. Da oggi fino a domenica nel museo etnografico «Dona Maxima» in via Amsicora ci sarà la mostra fotografica e di attrezzi sul tema con la dimostrazione delle operazioni di pulitura del fiore a cura de «Sa moba sarda», sabato dalle 18 ci sarà anche una piccola degustazione di pietanze allo zafferano.

Fonte: Gigi Pittau, Unione Sarda di Venerdì 12 novembre 2010

Lascia un commento