Banner
Monumenti Aperti Tutto l'Anno | San Gavino Monreale Mappa dei Murales Sangavinesi

Resta in contatto con San Gavino Monreale . Net!

RSS FeedYoutube

È David il primo nato in provincia

Il bimbo è venuto alla luce alle 10,16 di ieri

Si chiama David Petza ed è un bel maschietto di 2 chili e 570 grammi: è il primo nato del Medio Campidano. Il piccolo è venuto alla luce alle 10.16 di ieri con un parto cesareo per la gioia dei genitori, entrambi sangavinesi, Elena Usai (21 anni) e Michele Petza (22).

David è il primo dei tanti bebè che verranno alla luce nell’ospedale “Nostra Signora di Bonaria”. Lo scorso anno i nati sono stati circa 600, con una leggera flessione rispetto al 2009 quando i nati erano stati 625. In ogni caso si viaggia alla media di quasi due parti al giorno. Il reparto da qualche anno a questa parte si presenta ancora più moderno e accogliente. I posti letto sono in tutto 27, tre riservati al day hospital. Ogni stanza ne ha tre (con lavandino, asciugatoio e piano per il fasciatoio) ed è stata attivata la pratica del “rooming-in”: al fianco della mamma c’è il bambino. «Ora – spiega il primario Carlo Tomasi – la dimissione della mamma con il bambino avviene dopo 48 ore se il parto è naturale, poi viene attivata l’assistenza domiciliare integrata puerperio con l’ostetrica che va a casa della neomamma per tre giorni di seguito per un’ora e mezza. Questo permette un risparmio di 700 euro al giorno per posto letto. Quando il parto è cesareo la mamma va a casa dopo la terza o quarta giornata. In questi casi va a casa anche il ginecologo, perché il cesareo è un intervento chirurgico».

Da quasi tre anni è attivo il percorso di accompagnamento alla nascita che vede una rete formata da ospedale e i consultori di San Gavino, Villacidro, Guspini, Serramanna e Sanluri: «Le future mamme – spiega Tomasi – vengono in ospedale prima del parto accompagnate dalle ostetriche del territorio».

Fonte: Gigi Pittau, Unione Sarda di Domenica 02 gennaio 2011

Condividi la pagina

Lascia un commento