25.5 C
San Gavino Monreale
mercoledì, Giugno 3 2020

Rassegna di prosa: il 17 gennaio primo spettacolo

Da leggere

“Due chiacchiere in camicia”: Alberto Ibba intervista Andrea Erdas e Alessia Carta

"Due chiacchiere in camicia" è un appuntamento settimanale sul canale Instagram di Alberto Ibba. In ogni appuntamento, Alberto intervisterà in diretta -...

Coronavirus, verso la “Fase 3”: la Sardegna riapre ai turisti

La Sardegna viaggia verso la "Fase 3", con diverse novità e ulteriori allentamenti alle restrizioni che hanno contraddistinto gli ultimi mesi. Di...

Convocazione del Consiglio Comunale – 4 maggio 2020

Il Sindaco Carlo Tomasi invita la popolazione a partecipare alla riunione di Consiglio Comunale, convocato in sessione straordinaria ed in videoconferenza, per...

Coronavirus in Sardegna: contagi quasi azzerati, si va verso una regione “covid free”

Sono arrivati i dati aggiornati del "bollettino coronavirus" in Sardegna. La giornata odierna presenta un bollettino che aggiorna...

Anfiteatro
Teatro comunale
Dal prossimo 17 gennaio prenderà il via la nuova stagione teatrale con il circuito teatro ragazzi che riunisce tante compagnie. In concomitanza quasi con la stagione di prosa, il teatro comunale di San Gavino, accoglierà anche una nuova stagione di teatrale dedicata ai giovani organizzata dal Comune in collaborazione con l’associazione enti locali per lo spettacolo. «Sarà una stagione teatrale di grande spessore». Questo il commento dell’assessore allo spettacolo, Giovanni Mostallino durante la presentazione del ricco cartellone. Saranno ben sei gli spettacoli portati in scena nel teatro comunale: ognuno presenterà caratteristiche variegate nei suoi generi, che risponderanno, in maniera adeguata, alle costanti richieste di un teatro che adempie le diverse preferenze degli spettatori. Sarà una stagione teatrale densa di varietà: divertente e, al tempo stesso, educativa, capace di offrire spettacoli che andranno dal teatro recitato, alle figure animate, a spettacoli danzanti fino ad allegri e fantasiosi concerti con le bolle di sapone. Sarà quindi, un teatro giovane, brillante ma soprattutto polifunzionale, ossia aperto a ogni tipologia d’arte. Si comincia, lunedì 17 gennaio con la compagnia Sipario Toscana che metterà in scena un’opera mista, tra recita e danza, intitolata “Sette note in fuga”. Una stagione teatrale di ampio respiro: prestigiosa ed innovativa, volta ad unire il teatro di San Gavino con tutti i paesi della provincia.

Fonte: Marcella Pistis, Unione Sarda di Giovedì 06 gennaio 2011

Articolo precedenteConsiglio “a sorpresa”, è polemica
Articolo successivoSolo per te

Altri articoli

Ultime News

“Due chiacchiere in camicia”: Alberto Ibba intervista Andrea Erdas e Alessia Carta

"Due chiacchiere in camicia" è un appuntamento settimanale sul canale Instagram di Alberto Ibba. In ogni appuntamento, Alberto intervisterà in diretta -...

Coronavirus, verso la “Fase 3”: la Sardegna riapre ai turisti

La Sardegna viaggia verso la "Fase 3", con diverse novità e ulteriori allentamenti alle restrizioni che hanno contraddistinto gli ultimi mesi. Di...

Convocazione del Consiglio Comunale – 4 maggio 2020

Il Sindaco Carlo Tomasi invita la popolazione a partecipare alla riunione di Consiglio Comunale, convocato in sessione straordinaria ed in videoconferenza, per...

Coronavirus in Sardegna: contagi quasi azzerati, si va verso una regione “covid free”

Sono arrivati i dati aggiornati del "bollettino coronavirus" in Sardegna. La giornata odierna presenta un bollettino che aggiorna...

Anche i sindacati dicono NO al trasferimento di diabetologia dall’Ospedale di San Gavino

I sindacati del Medio Campidano si schierano al fianco dei cittadini, nella battaglia per scongiurare il trasferimento dell’Unità Operativa Complessa di Diabetologia...