25.7 C
San Gavino Monreale
sabato, Giugno 6 2020

Incubo-fallimento per la Monreale

Da leggere

Convocazione del Consiglio Comunale – 8 giugno 2020

Come concordato e deciso all’unanimità nella seduta del 04/06/2020 (assente solamente il Consigliere Garau), il Consiglio Comunale viene convocato per  il giorno...

Trasferimento del Servizio di Diabetologia, la nota dei sindaci

Una nota congiunta dei Sindaci della Conferenza Socio Sanitaria di Sanluri, riunitisi qualche giorno fa in una riunione a Lunamatrona per opporsi...

“Due chiacchiere in camicia”: Alberto Ibba intervista Claudia Serra

"Due chiacchiere in camicia" è un appuntamento settimanale sul canale Instagram di Alberto Ibba. In ogni appuntamento, Alberto intervisterà in diretta -...

Coronavirus: a San Gavino 2 nuovi casi, entrambi positivi al tampone per la prima volta

Due nuovi casi di coronavirus a San Gavino Monreale. Questa la notizia più gettonata, nel nostro paese, nelle ultime ore.

L’appello agli sponsor: «Fatevi avanti, altrimenti chiudiamo». La società sportiva rischia di chiudere i battenti per mancanza di soldi
A vuoto una richiesta di aiuto al Comune. Il presidente lancia un appello. «C’è il rischio che la società sia costretta a vendere i titoli»

Patrick Porceddu, presidente della Monreale
Patrick Porceddu, presidente della Monreale

La Monreale sull’orlo del fallimento. La squadra di San Gavino che milita nel campionato di Promozione è alle prese con una grave crisi finanziaria: la sua iscrizione al prossimo torneo ufficiale è a rischio. Ne dà notizia il presidente, Patrick Porceddu. Dopo aver esaurito tutte le risorse ora è costretto a lanciare un accorato appello a qualche imprenditore capace di offrire rassicurazioni finanziarie e garantire una boccata d’ossigeno ad una società che da sempre ha dato gran prestigio sportivo al paese oggi alle prese con la sua stagione più difficile.
«Attualmente», spiega Porceddu, «la situazione è alquanto drammatica: le casse sono vuote e da tre mesi i nostri tesserati (oltre 170) non percepiscono rimborsi». La società, consapevole del grave disagio, sta cercando una soluzione per salvare il club: eppure non riesce a trovare sponsor o aiuti che possano coprire il buco di bilancio. «Il rischio peggiore – continua – sarebbe il suo ritiro dai campionati di competenza e, ancor più grave, il cedimento della squadra ad un imprenditore non sangavinese che porterebbe titoli sportivi fuori dal nostro paese.»

FUMATA NERA Dato il rischio del tracollo sempre più serio, il club ha tentato di coinvolgere non solo la cittadinanza ma anche l’amministrazione di San Gavino. Tuttavia l’incontro qualche giorno fa non ha portato i risultati sperati.
Data la crisi finanziaria generale, resa ancor più difficile col patto di stabilità, il Comune, non si può permettere di spendere soldi extra per la società sportiva nel rispetto di tutte le altre operanti nel paese. Ciò nonostante si è reso disponibile nella ricerca di sponsor per salvaguardare il club societario. «In questi anni ci siamo dati anima e corpo per dare vigore a questa passione che accomuna molti atleti: siamo riusciti a risollevare il settore giovanile investendo su allenatori e atleti e, grazie al prezioso contributo di Giovanni Zucca, pioniere della scuola calcio sangavinese, abbiamo raggiunto ottimi risultati in tutti i campionati».

IL MITO «La mia preghiera – conclude – è dunque quella di non far morire il mito Monreale. Se ci fosse qualche sangavinese interessato a rilevare la società sono disposto a lasciare la presidenza purché siano fatti gli interessi societari e si continui il nostro percorso sportivo volto a valorizzare gli atleti locali e il settore giovanile.»

Fonte: Marcella Pistis, Unione Sarda di Giovedì 27 gennaio 2011

Altri articoli

Ultime News

Convocazione del Consiglio Comunale – 8 giugno 2020

Come concordato e deciso all’unanimità nella seduta del 04/06/2020 (assente solamente il Consigliere Garau), il Consiglio Comunale viene convocato per  il giorno...

Trasferimento del Servizio di Diabetologia, la nota dei sindaci

Una nota congiunta dei Sindaci della Conferenza Socio Sanitaria di Sanluri, riunitisi qualche giorno fa in una riunione a Lunamatrona per opporsi...

“Due chiacchiere in camicia”: Alberto Ibba intervista Claudia Serra

"Due chiacchiere in camicia" è un appuntamento settimanale sul canale Instagram di Alberto Ibba. In ogni appuntamento, Alberto intervisterà in diretta -...

Coronavirus: a San Gavino 2 nuovi casi, entrambi positivi al tampone per la prima volta

Due nuovi casi di coronavirus a San Gavino Monreale. Questa la notizia più gettonata, nel nostro paese, nelle ultime ore.

“Il Servizio di Diabetologia resta a San Gavino”

La battaglia per scongiurare il trasferimento del Servizio di Diabetologia da San Gavino Monreale a Sanluri compie un importante passo in avanti,...