17.5 C
San Gavino Monreale
mercoledì, Aprile 8 2020

Ladri d’auto scatenati a San Gavino

Da leggere

[Breaking News] Ecco come saranno i Buoni Spesa comunali

In anteprima assoluta, vi mostriamo come saranno i Buoni Spesa comunali che serviranno per tamponare le situazioni di difficoltà economica da parte...

Coronavirus in Sardegna: i casi totali passano da 935 a 975 rispetto a ieri

Sono arrivati i dati aggiornati del "bollettino coronavirus" in Sardegna. La giornata odierna presenta un bollettino che aggiorna...

Diretta streaming del Consiglio Comunale – 8 aprile 2020 ore 16:30

Il Sindaco Carlo Tomasi invita la popolazione a partecipare alla riunione di Consiglio Comunale, convocato in sessione straordinaria ed in videoconferenza, per il giorno 08/04/2020 alle...

“Grande Raccolta Fondi per l’Ospedale di San Gavino”: superata quota 30.000 €

La Grande Raccolta Fondi per l'Ospedale di San Gavino ha raggiunto la cifra di 30.739 euro grazie alla donazione di 451 persone.

Interi quartieri in allarme per i numerosi furti e le rapine, indagini dei carabinieri

Ladri d'auto scatenati a San Gavino
Ladri d'auto scatenati a San Gavino
San Gavino nel mirino di ladri d’auto. Notte brava tra sabato e domenica per una banda di ladri d’auto che, nel cuore della notte, hanno messo a segno alcune rapine, mettendo in allarme interi rioni. Dopo alcuni furti falliti, i malviventi hanno concluso la notte in bellezza rubando un’auto parcheggiata nel garage di un’abitazione per poi dileguarsi nel nulla.

Era notte fonda quando una Fiat Doblò (rubata la stessa sera a Sestu) è stata abbandonata in via Verdi da alcuni ladri che, non accontentandosi del furto, hanno setacciato la zona alla ricerca di assalti più allettanti. Poco distante da loro hanno notato tre auto nel cortile di un’abitazione. Senza un minimo scrupolo, i ladri hanno scavalcato la recinzione, speranzosi di trovare le auto aperte e di fare il colpo grosso, ma invano. Fortunatamente, una Peugeot 206, ultima della fila, era chiusa a chiave e ha impedito il passaggio della altre due, invece aperte. I ladri hanno raccattato tutto quello che hanno potuto rapinare all’interno delle auto lasciate con le portiere aperte: da una Renault Clio, sono riusciti a svaligiare il navigatore satellitare e alcuni cd. Delusi dal fallito colpo, non si sono dati per vinti fino a quando hanno messo a segno l’ultimo colpo. Questa volta agendo in una strada poco distante dall’ultimo tentato furto, via Bellini. Con lo stesso procedimento hanno scavalcato il cancello di un’abitazione e, a colpo sicuro, sono entrati nel cortile dove hanno trovato una Suzuki Jimny. Nonostante abbiano agito in silenzio, il proprietario si è accorto di rumori sospetti ma quando ha dato l’allarme, i ladri erano già fuggiti a bordo dell’auto senza lasciare tracce.

I carabinieri della stazione di San Gavino hanno avviato le indagini su quanto accaduto. Stanno valutando nei dettagli tutti i fatti accaduti la notte di sabato.

Fonte: Marcella Pistis, Unione Sarda del 12/04/2011

Altri articoli

Ultime News

[Breaking News] Ecco come saranno i Buoni Spesa comunali

In anteprima assoluta, vi mostriamo come saranno i Buoni Spesa comunali che serviranno per tamponare le situazioni di difficoltà economica da parte...

Coronavirus in Sardegna: i casi totali passano da 935 a 975 rispetto a ieri

Sono arrivati i dati aggiornati del "bollettino coronavirus" in Sardegna. La giornata odierna presenta un bollettino che aggiorna...

Diretta streaming del Consiglio Comunale – 8 aprile 2020 ore 16:30

Il Sindaco Carlo Tomasi invita la popolazione a partecipare alla riunione di Consiglio Comunale, convocato in sessione straordinaria ed in videoconferenza, per il giorno 08/04/2020 alle...

“Grande Raccolta Fondi per l’Ospedale di San Gavino”: superata quota 30.000 €

La Grande Raccolta Fondi per l'Ospedale di San Gavino ha raggiunto la cifra di 30.739 euro grazie alla donazione di 451 persone.

INPS e indennità Covid-19, attenzione alle truffe via SMS

L’INPS, mediante una nota urgente, informa i propri utenti che si sono nuovamente verificati sospetti tentativi fraudolenti di richiesta di dati sensibili,...