27.4 C
San Gavino Monreale
martedì, Luglio 7 2020

Cartelli curiosi a San Gavino

Da leggere

Alta velocità nel centro abitato di San Gavino, un problema da risolvere?

La questione "alta velocità" arriva anche nel Consiglio Comunale di San Gavino Monreale. Dopo la denuncia di "Mamma Giovanna" sulle nostre pagine,...

Una cagnolina vaga per il paese, si cercano i proprietari

Il problema dei cani (randagi o lasciati liberi di uscire dai cortili) che vagabondano per le vie del paese è sempre più...

Diabetologia, la battaglia si sposta in Regione: lettera all’Assessore Mario Nieddu

Il FAND Medio Campidano scrive all'Assessore Regionale alla Sanità, Mario Nieddu, per presentare formale richiesta di ripristino integrale del Servizio di Diabetologia...

“A Casa di Gio”: Torta di fichi senza cottura!

Nuovo appuntamento "A Casa di Gio", uno spazio curato da Johanne Cesarano che, attraverso il suo Canale YouTube ci accompagna, di ricetta...

Girando per le strade di San Gavino Monreale ci siamo imbattuti in due cartelli un po’ particolari.
Il primo cartello si trova in via Roma, di fronte al negozio Ciliegia Intimo, la cui titolare pianta dei fiori colorati nei vasi di fronte alla vetrina. Pare che alcune persone abbiano scambiato i vasi con un self-service gratuito. Sorvolando sul costo (esiguo) dei fiori, la raccolta libera non solo potrebbe infastidire il proprietario, ma a lungo andare si trasforma in vero e proprio vandalismo (a furia di raccogliere i fiori, il vaso rimane spoglio).
Sarebbe il caso di armarsi di senso civico, ammirare i fiorellini colorati… e passare avanti. I negozi di fiori non mancano, spendere 60 centesimi dal fioraio aiuterà a far girare l’economia sangavinese!

Fiori rubati
Fiori rubati
Fiori rubati
Fiori rubati

Il secondo cartello, in via Piave, lancia invece un messaggio politico ed istituzionale. Il padrone di casa ci ha salutati dicendo che si tratta qualcosa di molto semplice, essendo un rettangolo di cartone con una scritta fatta col pennarello. In questi casi, comunque, l’importante è il messaggio. Quello sì che è nobile.

Salviamo la Costituzione
Salviamo la Costituzione
Salviamo la Costituzione
Salviamo la Costituzione

Non c’è che dire: i sangavinesi hanno tanti modi di comunicare. Non solo post su facebook, ma anche tradizionali cartelli per le vie del paese.

Altri articoli

Ultime News

Alta velocità nel centro abitato di San Gavino, un problema da risolvere?

La questione "alta velocità" arriva anche nel Consiglio Comunale di San Gavino Monreale. Dopo la denuncia di "Mamma Giovanna" sulle nostre pagine,...

Una cagnolina vaga per il paese, si cercano i proprietari

Il problema dei cani (randagi o lasciati liberi di uscire dai cortili) che vagabondano per le vie del paese è sempre più...

Diabetologia, la battaglia si sposta in Regione: lettera all’Assessore Mario Nieddu

Il FAND Medio Campidano scrive all'Assessore Regionale alla Sanità, Mario Nieddu, per presentare formale richiesta di ripristino integrale del Servizio di Diabetologia...

“A Casa di Gio”: Torta di fichi senza cottura!

Nuovo appuntamento "A Casa di Gio", uno spazio curato da Johanne Cesarano che, attraverso il suo Canale YouTube ci accompagna, di ricetta...

Psiconcologia: un servizio sottovalutato e scomparso dalla ASSL di Sanluri

Anni fa, esattamente nel 2015, l'ASSL di Sanluri dava notizia dell'attivazione di un importantissimo servizio: lo Sportello di sostegno al lutto e...