#
Monumenti Aperti Tutto l'Anno | San Gavino Monreale Mappa dei Murales Sangavinesi

Resta in contatto con San Gavino Monreale . Net!

RSS FeedYoutube

Un’integrazione a metà

Un'integrazione a metà

Un'integrazione a metà

Sin dagli anni ’80 San Gavino ha ospitato diverse nazionalità provenienti da tutto il mondo ma soprattutto dal Marocco, Tunisia e Sud America rendendo questo paese piu’ ricco e sotto certi punti di vista multiculturale. Gli stranieri che si sono stanziati nel nostro territorio si sono integrati abbastanza bene con la lingua autoctona e soprattutto con il lavoro. Ma la prerogativa fondamentale per chi va a vivere in un paese o in una città diversa da quella natia per potersi realmente integrare è conoscere le usanze e le tradizioni del posto cosi come le devono conoscere coloro che ospitano tali migranti e soprattutto avere un dialogo e un’apertura mentale che permetta di mettersi in relazione con ”la gente del posto” altrimenti l’integrazione o non avviene affatto oppure avviene solo a metà; e questo è o sarebbe un grosso insuccesso sotto molti aspetti. Quindi diciamo un si è urlato ad alta voce alle diverse etnie come un modo per accettare e capire culture e modi di vivere diversi dal nostro ma sicuramente pregni di un mistero e di una voglia di conoscere cio’ che a noi è del tutto ignoto.

Saiu Alessandra

Lascia un commento