6.9 C
San Gavino Monreale
domenica, 29 Marzo 2020

Ferrovia abbandonata, il sindaco pronto alla mobilitazione

Da leggere

“Grande Raccolta Fondi per l’Ospedale di San Gavino”: 18.396 € dopo 5 giorni

Dopo 5 giorni la Grande Raccolta Fondi per l'Ospedale di San Gavino ha raggiunto la cifra di 18.396 euro grazie alla donazione...

Conte: 4 miliardi per i Comuni Italiani e 400 milioni ai Sindaci per la “spesa solidale”

"Lo Stato c'è". Così il Premier Giuseppe Conte nella conferenza stampa delle ore 19:30 di oggi 28 marzo 2020.

Coronavirus in Sardegna: i casi totali passano da 530 a 624 rispetto a ieri

Sono arrivati i dati aggiornati del "bollettino coronavirus" in Sardegna. La giornata odierna presenta un bollettino che aggiorna...

Patenti, revisioni e carte di circolazione: tutte le proroghe del Ministero dei Trasporti

Il Ministero dei Trasporti, per ovviare all'impossibilità di rinnovare patenti, revisioni ed altri documenti legati al mondo degli spostamenti individuali e del...

Degrado nell’ex stazione. Cruccu: area inquinata, intervengano i carabinieri.

Ferrovia abbandonata, il sindaco pronto alla mobilitazione
Ferrovia abbandonata, il sindaco pronto alla mobilitazione

Adesso basta, la pazienza è finita. Il degrado dell’area della vecchia stazione è da tempo sotto gli occhi di tutti e l’amministrazione comunale di San Gavino non intende più aspettare e farà nei prossimi giorni una denuncia per inquinamento ambientale al Noe, il nucleo operativo ecologico dei carabinieri. «Questo sito», tuona il sindaco Gianni Cruccu, «è in uno stato di estremo degrado. In particolare non è mai stato bonificato dai liquidi persi dai treni in tanti anni e lo stesso pietrame risulta inquinato. A ciò si aggiunge uno stato di abbandono che ha permesso il proliferare di ratti e non solo».

RIQUALIFICAZIONE Insomma per il Comune non basta il taglio delle sterpaglie nell’area considerato ordinaria amministrazione, ma bisogna procedere a una seria operazione di riqualificazione anche perché più volte il Comune ha chiesto l’acquisizione dell’area per dare vita a un enorme parco verde con piste ciclabili e spazi dedicati in particolare ai bambini. Per adesso tutto è rimasto sulla carta perché pare che per la cessione dell’area le Ferrovie vogliano un adeguato pagamento a cui il Comune, viste le ristrettezze del bilancio, non potrebbe far fronte.

L’ACQUISIZIONE Di qui una nuova iniziativa del sindaco di San Gavino che ha scritto all’assessore regionale agli Enti locali chiedendo l’acquisizione del sito ferroviario dismesso. «Lo statuto regionale al comma 1 dell’articolo 14», ricorda Gianni Cruccu, «prevede che la Regione, nell’ambito del suo territorio, succede nei beni e diritti patrimoniali dello Stato di natura immobiliare e in quelli demaniali, escluso il demanio marittimo». Intanto i cittadini di San Gavino aspettano e sono passati quattro anni da quando il vecchio tracciato ferroviario è stato dismesso. «Nel 2008», conclude Cruccu, «è stata inoltrata alla direzione regionale Rfi una proposta di acquisizione dell’area dismessa ma, a tutt’oggi, non è pervenuta risposta. Poiché quest’area sta diventando un’emergenza ambientale all’interno del centro abitato, che presto potrebbe provocare perfino seri problemi igienico-sanitari, questa amministrazione ha ripreso i contatti con i vertici aziendali Rfi per la risoluzione dell’acquisto».

Fonte: Gigi Pittau, Unione Sarda di Lunedì 25 luglio 2011

Articolo precedenteBrothers of Rock III
Articolo successivoVideo dell’incendio del 17 Luglio

Altri articoli

Ultime News

“Grande Raccolta Fondi per l’Ospedale di San Gavino”: 18.396 € dopo 5 giorni

Dopo 5 giorni la Grande Raccolta Fondi per l'Ospedale di San Gavino ha raggiunto la cifra di 18.396 euro grazie alla donazione...

Conte: 4 miliardi per i Comuni Italiani e 400 milioni ai Sindaci per la “spesa solidale”

"Lo Stato c'è". Così il Premier Giuseppe Conte nella conferenza stampa delle ore 19:30 di oggi 28 marzo 2020.

Coronavirus in Sardegna: i casi totali passano da 530 a 624 rispetto a ieri

Sono arrivati i dati aggiornati del "bollettino coronavirus" in Sardegna. La giornata odierna presenta un bollettino che aggiorna...

Patenti, revisioni e carte di circolazione: tutte le proroghe del Ministero dei Trasporti

Il Ministero dei Trasporti, per ovviare all'impossibilità di rinnovare patenti, revisioni ed altri documenti legati al mondo degli spostamenti individuali e del...

“Grande Raccolta Fondi per l’Ospedale di San Gavino”: 16.369 € dopo 4 giorni

Dopo 4 giorni la Grande Raccolta Fondi per l'Ospedale di San Gavino ha raggiunto la cifra di 16.369 euro grazie alla donazione...