20 C
San Gavino Monreale
venerdì, Aprile 10 2020

Sla, scovato il meccanismo molecolare che la causa

Da leggere

Coronavirus, il Premier Conte conferma chiusura sino al 3 maggio

"Proroghiamo le misure restrittive fino al 3 maggio, una decisione difficile ma necessaria di cui mi assumo tutte le responsabilità politiche". La...

Su Scravamentu, il racconto con gli scatti di Toto Casu

Quest'anno a causa delle restrizioni dovute al Coronavirus non potrà svolgersi il tradizionale rito de "Su Scravamentu" che a San Gavino Monreale...

Coronavirus in Sardegna: i casi totali passano da 1.026 a 1.063 rispetto a ieri

Sono arrivati i dati aggiornati del "bollettino coronavirus" in Sardegna. La giornata odierna presenta un bollettino che aggiorna...

Celebrazione Passione del Venerdì Santo, ore 17:30 (diretta streaming)

Le Parrocchie dell'Unità Pastorale di San Gavino Monreale permettono ai fedeli di partecipare mediante la diretta streaming alle celebrazioni. Un modo sano...

Sla, scovato il meccanismo  molecolare che la causa
Sla, scovato il meccanismo molecolare che la causa

Identificato il processo alla base della sclerosi laterale amiotrofica (Sla): secondo uno studio pubblicato da Nature all’origine di qualsiasi forma di questa malattia – che sia familiare, sporadica o associata alla demenza – c’è il mancato funzionamento del sistema cellulare di «riciclaggio» delle proteine nel midollo spinale e nel cervello, un meccanismo che, nelle cellule sane, permette di «rimpiazzare» le proteine danneggiate.

Secondo i ricercatori della Feinberg School of Medicine della Northwestern University (Chicago, Stati Uniti) è la mancata attività della proteina ubiquilina 2 a non garantire il funzionamento del sistema di riciclaggio. La principale conseguenza è l’accumulo delle proteine danneggiate e della ubiquilina 2 in vere e proprie «matasse» che causano la degenerazione dei neuroni.

Secondo Teepu Siddique, supervisore dello studio, “questi risultati aprono un nuovo scenario nella ricerca di trattamento efficace per la Sla. Ora sarà possibile testare nuovi farmaci che, regolando questo sistema o ottimizzandolo, facciano funzionare il tutto nel modo corretto”. E non si escludono risvolti positivi anche nella cura di altre patologie neurodegenerative, come l’Alzheimer e il Parkinson, in cui la rimozione delle proteine danneggiate è essenziale per il corretto funzionamento dei neuroni.

Fonte: Silvia Soligon, Salute24 del 23/08/2011

Altri articoli

Ultime News

Coronavirus, il Premier Conte conferma chiusura sino al 3 maggio

"Proroghiamo le misure restrittive fino al 3 maggio, una decisione difficile ma necessaria di cui mi assumo tutte le responsabilità politiche". La...

Su Scravamentu, il racconto con gli scatti di Toto Casu

Quest'anno a causa delle restrizioni dovute al Coronavirus non potrà svolgersi il tradizionale rito de "Su Scravamentu" che a San Gavino Monreale...

Coronavirus in Sardegna: i casi totali passano da 1.026 a 1.063 rispetto a ieri

Sono arrivati i dati aggiornati del "bollettino coronavirus" in Sardegna. La giornata odierna presenta un bollettino che aggiorna...

Celebrazione Passione del Venerdì Santo, ore 17:30 (diretta streaming)

Le Parrocchie dell'Unità Pastorale di San Gavino Monreale permettono ai fedeli di partecipare mediante la diretta streaming alle celebrazioni. Un modo sano...

Via Crucis del Venerdì Santo, ore 15:30 (diretta streaming)

Le Parrocchie dell'Unità Pastorale di San Gavino Monreale permettono ai fedeli di partecipare mediante la diretta streaming alle celebrazioni. Un modo sano...