19.6 C
San Gavino Monreale
martedì, Aprile 7 2020

Rumeno in manette

Da leggere

Raccontare San Gavino ai tempi del coronavirus. Ospiti del 6 aprile, Andrea Pau e Roberto Pusceddu

Da ieri, tutte le sere dal lunedì al venerdì alle 21:30 andrà in onda "Raccontare San Gavino ai tempi del coronavirus". Il...

E tu che mascherina sei? Mandaci le tue foto!

Ecco un articolo più giocoso sul tema mascherine! Per distrarvi dalle polemiche e, nello stesso tempo, invitarvi a indossare la mascherina, abbiamo...

Come farsi una mascherina in casa in 45 secondi

In queste ore sta imperversando la discussione (condita da qualche immancabile polemica) sull'ordinanza che da oggi obbliga all'utilizzo delle mascherine all'interno degli...

Critiche costruttive e confronti con altre realtà sulle mascherine e l’obbligo di usarle in pubblico

A commento della pubblicazione, nella data di ieri, di un’ordinanza con decorrenza immediata sull’obbligo di indossare le mascherine a San Gavino Monreale,...

Bloccato all’uscita di un negozio del centro. Aveva rubato cinque confezioni di profumo.

Nicusor Tulumb
Nicusor Tulumb

Un bottino sicuramente profumato. Ammonta a 310 euro (cinque confezioni di profumo di diverse marche), il valore che Nicusor Tulumb, 21 anni, rumeno senza fissa dimora, ha portato via dal negozio “Saponi e Profumi” di San Gavino. Il giovane è stato arrestato dai carabinieri e sarà processato per direttissima con l’accusa di furto aggravato.
Ieri, poco prima di mezzogiorno, Nicusor Tulumb, è entrato nel negozio in via Santa Maria. Dopo aver girato all’interno dell’esercizio facendo finta di visionare prodotti si è presentato alla cassa per pagare un pacco di tovaglioli ed un set di bagnoschiuma per circa dieci euro. Il personale si è insospettito, infatti il rumeno era stato notato mentre metteva nel cestino della spesa dei profumi, che però non aveva esibito in cassa. È stato bloccato subito dopo essere uscito dal negozio. Nel frattempo sono stati chiamati i carabinieri tramite il 112. Nello zaino, che aveva con sé, il rumeno aveva abilmente occultato 5 confezioni di profumo.

Fonte: Gigi Pittau, Unione Sarda di Domenica 25 settembre 2011

Altri articoli

Ultime News

Raccontare San Gavino ai tempi del coronavirus. Ospiti del 6 aprile, Andrea Pau e Roberto Pusceddu

Da ieri, tutte le sere dal lunedì al venerdì alle 21:30 andrà in onda "Raccontare San Gavino ai tempi del coronavirus". Il...

E tu che mascherina sei? Mandaci le tue foto!

Ecco un articolo più giocoso sul tema mascherine! Per distrarvi dalle polemiche e, nello stesso tempo, invitarvi a indossare la mascherina, abbiamo...

Come farsi una mascherina in casa in 45 secondi

In queste ore sta imperversando la discussione (condita da qualche immancabile polemica) sull'ordinanza che da oggi obbliga all'utilizzo delle mascherine all'interno degli...

Critiche costruttive e confronti con altre realtà sulle mascherine e l’obbligo di usarle in pubblico

A commento della pubblicazione, nella data di ieri, di un’ordinanza con decorrenza immediata sull’obbligo di indossare le mascherine a San Gavino Monreale,...

Mascherine obbligatorie per tutti all’interno di esercizi commerciali e uffici pubblici, l’ordinanza a San Gavino Monreale

Nuova ordinanza pubblicata oggi dal Comune di San Gavino Monreale. Si torna a parlare di mascherine, che diventano obbligatorie all'interno di negozi,...