18.8 C
San Gavino Monreale
mercoledì, Maggio 27 2020

Il carro dei Parafrittus

Da leggere

Servizi sociali, uno sportello pedagogico gratuito

"Assieme per ascoltarci" è lo slogan dello sportello pedagogico, un servizio gratuito di ascolto, orientamento e accompagnamento allestito dall'assessorato ai Servizi Sociali...

Coronavirus, bollettino a San Gavino Monreale del 27 Maggio 2020

Il Comune di San Gavino Monreale ha aggiornato il "bollettino" con tutte le informazioni sui casi di contagi da Covid-19 nel nostro...

Coronavirus, bollettino a San Gavino Monreale del 26 Maggio 2020

Il Comune di San Gavino Monreale ha aggiornato il "bollettino" con tutte le informazioni sui casi di contagi da Covid-19 nel nostro...

A San Gavino parrucchieri, estetiste e altre attività potranno aprire anche nei festivi

Arriva una nota del Sindaco Carlo Tomasi che, al fine di sostenere la ripresa delle attività danneggiate dall'emergenza coronavirus, comunica la libertà...

Una fase della preparazione dei parafrittus
Una fase della preparazione dei parafrittus

Bastano 1.100 uova, 250 kg di farina, 250 litri d’olio, 140 litri di latte, 110 kg di zucchero e i parafrittus son pronti! Quanti? 10.000! Saranno infatti 10.000 le “frittelle” distribuite durante il Carnevale Sangavinese dal carro de “Is Parafrittus”. Dopo un anno di assenza, riprenderà l’attività del carro che tanto ha addolcito le passate edizioni. L’idea partita due mesi fa da Francesca Lixi era quella di unire la “vecchia guardia” del gruppo con una nuova ondata di giovani (invogliata anche attraverso Facebook), in modo da non far disperdere questa bellissima tradizione che, ormai da una decina d’anni, si stava perdendo. Ma c’era da aspettare il bando per scoprire chi fosse l’organizzatore del carnevale, una volta stabilito fosse l’Oktoberfest Group, la cosa è nata spontanea.

Francesca, grazie proprio all’aiuto degli organizzatori, ha preso i contatti con Elvio Carola, uno dei “padri fondatori” del gruppo e, stabilite le linee guida, non serviva altro se non gli ingredienti. In qualità di presidentessa del Centro Commerciale Naturale di San Gavino, Francesca è riuscita a procurare qualcosa ma, ad oggi, ci sono ingredienti per i quali sarebbe necessaria la collaborazione della cittadinanza. In particolare: uova, lievito, zucchero, latte e olio di semi di soia! Stesso discorso dicasi per chiunque sia disposto ad aiutare nella realizzazione di questo buonissimo dolce, facendo così parte del gruppo, sia per quanto riguarda la manodopera nella produzione dei dolci, sia per quanto riguarda la distribuzione durante la sfilata.

I partecipanti saranno vestiti da “animali”, chi leone, chi orso, chi coniglio, ecc. Nell’eventualità che qualcuno fosse interessato a partecipare o fosse interessato a fornire gli alimenti citati in precedenza, il numero da chiamare è 340-8906328. D’altra parte is parafrittus ce li mangiamo noi no? E tutti alla ricerca del carro con gli animali che regalano “frittelle”. Gnam!

Fonte: Luca Fois, Comprendo

Altri articoli

Ultime News

Servizi sociali, uno sportello pedagogico gratuito

"Assieme per ascoltarci" è lo slogan dello sportello pedagogico, un servizio gratuito di ascolto, orientamento e accompagnamento allestito dall'assessorato ai Servizi Sociali...

Coronavirus, bollettino a San Gavino Monreale del 27 Maggio 2020

Il Comune di San Gavino Monreale ha aggiornato il "bollettino" con tutte le informazioni sui casi di contagi da Covid-19 nel nostro...

Coronavirus, bollettino a San Gavino Monreale del 26 Maggio 2020

Il Comune di San Gavino Monreale ha aggiornato il "bollettino" con tutte le informazioni sui casi di contagi da Covid-19 nel nostro...

A San Gavino parrucchieri, estetiste e altre attività potranno aprire anche nei festivi

Arriva una nota del Sindaco Carlo Tomasi che, al fine di sostenere la ripresa delle attività danneggiate dall'emergenza coronavirus, comunica la libertà...

Coronavirus in Sardegna: zero contagi, solo 2 persone in terapia intensiva

Sono arrivati i dati aggiornati del "bollettino coronavirus" in Sardegna. La giornata odierna presenta un bollettino che aggiorna...