#
Monumenti Aperti Tutto l'Anno | San Gavino Monreale Mappa dei Murales Sangavinesi

Resta in contatto con San Gavino Monreale . Net!

RSS FeedYoutube

Assessori, tagliate l’indennità

Assessori, tagliate l'indennità

Assessori, tagliate l'indennità

La proposta dell’assessore Giovanni Mostallino di ridurre i compensi della giunta? Per il sindaco Gianni Cruccu è solo demagogia: «Chi ha parlato può dare l’esempio e tagliarsi tutta l’indennità. Io prendo 945 euro netti e per questo devo continuare ad andare al lavoro. Il problema sono i mancati trasferimenti dello Stato. Stiamo facendo il riordino dei terreni comunali e stiamo facendo pagare gli affitti arretrati ad associazioni e a coloro che occupano gli altri locali comunali».

Ma tra i cittadini in tanti sono favorevoli alla riduzione delle indennità. «È il caso – dice don Giorgio Lisci , parroco di Santa Teresa – che ci diamo una regolata. Oggi chi prende la pensione di 250 euro è un povero disgraziato, la gente è disperata. Penso che i nostri politici possano ridurre i compensi così riusciremo a risollevare la città. Vedo giovani che se ne vanno, negozi che chiudono e la gente non ha il pane». Sulla stessa linea Rita Garau , presidente del Centro Italiano Femminile: «Siamo in un periodo critico. Sono favorevole ad una riduzione dello stipendio: i soldi risparmiati potrebbero essere utilizzati per i bisognosi». Per Antonio Garau , pensionato, bisogna stabilire dei parametri ai compensi per permettere l’accesso alla politica a tutti e non solo ai ricchi: «Bisogna legarli alle presenze, alle attività ed anche al reddito personale».

Fonte: Gigi Pittau, Unione Sarda

Lascia un commento