22.8 C
San Gavino Monreale
martedì, Luglio 7 2020

Tornano i Nous Autres

Da leggere

Alta velocità nel centro abitato di San Gavino, un problema da risolvere?

La questione "alta velocità" arriva anche nel Consiglio Comunale di San Gavino Monreale. Dopo la denuncia di "Mamma Giovanna" sulle nostre pagine,...

Una cagnolina vaga per il paese, si cercano i proprietari

Il problema dei cani (randagi o lasciati liberi di uscire dai cortili) che vagabondano per le vie del paese è sempre più...

Diabetologia, la battaglia si sposta in Regione: lettera all’Assessore Mario Nieddu

Il FAND Medio Campidano scrive all'Assessore Regionale alla Sanità, Mario Nieddu, per presentare formale richiesta di ripristino integrale del Servizio di Diabetologia...

“A Casa di Gio”: Torta di fichi senza cottura!

Nuovo appuntamento "A Casa di Gio", uno spazio curato da Johanne Cesarano che, attraverso il suo Canale YouTube ci accompagna, di ricetta...

Nous Autres
Nous Autres

Le pagine facebook di tanti lettori di Comprendo, nelle ultime settimane, sono state invase dalle numerosissime condivisioni di notizie e link riguardanti il ritorno sulla scena musicale dei “Nous Autres”, un gruppo musicale sangavinese nato nel lontano 2004 per opera degli allora giovanissimi Antonio Matzeu (voce e chitarra) e Davide Boldrini (basso). L’attuale formazione comprende, oltre i due fondatori, Stefano Boldrini (batteria), Stefano Pau (chitarra), Giuseppe Tuveri (tastiera), Manuel Serpi (percussioni) e Giaime Tocco (sax). Questo mix di suoni e di talenti, ha dato vita ad oltre cento concerti in tutta l’isola, regalando ai tantissimi fan due dischi: “Nous Autres” e “Salud’e trigu” (di quest’ultimo album, particolare successo ha avuto il brano “Parto in Nicaragua“, col quale i Nous Autres passarono le selezioni per “Sottosuoni 2007”, arrivando alla fine de concorso in quinta posizione).

A marzo i Nous Autres hanno finalmente sfornato un nuovo disco autoprodotto, che si intitola “Il penultimo canto della cicala”, e di cui si può ascoltare il primo singolo estratto su YouTube: basta digitare “Il prezzo delle dita” sul celebre sito di condivisione video, per poter vedere – e soprattutto ascoltare – la musica di questi ragazzi, sempre capaci di stupire e colpire chi ha la fortuna di ascoltarli. Nelle loro canzoni c’è rabbia, poesia, dolore, amore, ma anche quel pizzico di ironia e disillusione che contraddistingue le nuove generazioni. Per avere maggiori informazioni e per acquistare il nuovo disco si può visitare il sito web del gruppo www.nousautres.it in cui troverete recensioni, foto, video… e mille altre curiosità. Non ci resta che mettere le cuffie e goderci la musica! Facciamo un grosso in bocca al lupo ai Nous Autres per questa nuova avventura… e auguriamo un buon ascolto a tutti i lettori che seguiranno il nostro esempio e magari compreranno il loro album!

Fonte: Simone Usai, Comprendo

Altri articoli

Ultime News

Alta velocità nel centro abitato di San Gavino, un problema da risolvere?

La questione "alta velocità" arriva anche nel Consiglio Comunale di San Gavino Monreale. Dopo la denuncia di "Mamma Giovanna" sulle nostre pagine,...

Una cagnolina vaga per il paese, si cercano i proprietari

Il problema dei cani (randagi o lasciati liberi di uscire dai cortili) che vagabondano per le vie del paese è sempre più...

Diabetologia, la battaglia si sposta in Regione: lettera all’Assessore Mario Nieddu

Il FAND Medio Campidano scrive all'Assessore Regionale alla Sanità, Mario Nieddu, per presentare formale richiesta di ripristino integrale del Servizio di Diabetologia...

“A Casa di Gio”: Torta di fichi senza cottura!

Nuovo appuntamento "A Casa di Gio", uno spazio curato da Johanne Cesarano che, attraverso il suo Canale YouTube ci accompagna, di ricetta...

Psiconcologia: un servizio sottovalutato e scomparso dalla ASSL di Sanluri

Anni fa, esattamente nel 2015, l'ASSL di Sanluri dava notizia dell'attivazione di un importantissimo servizio: lo Sportello di sostegno al lutto e...