13.1 C
San Gavino Monreale
mercoledì, Aprile 1 2020

La Asl: in arrivo i medici

Da leggere

Coronavirus, bollettino a San Gavino Monreale al 31 marzo 2020

Il Comune di San Gavino Monreale ha aggiornato il "bollettino" con tutte le informazioni sui casi di contagi da Covid-19 nel nostro...

Coronavirus in Sardegna: i casi totali passano da 722 a 745 rispetto a ieri

Sono arrivati i dati aggiornati del "bollettino coronavirus" in Sardegna. La giornata odierna presenta un bollettino che aggiorna...

Coronavirus, in Sardegna picco di contagi nelle prime due settimane di aprile?

Il numero di contagiati dal coronavirus in Sardegna è in crescita soprattutto a causa dei focolai negli ospedali e nelle case di...

#siamotuttiunici, il Comitato Genitori per la sensibilizzazione sull’autismo

Il Comitato dei Genitori ha aderito all'iniziativa nazionale #siamotuttiunici per sensibilizzare l'opinione pubblica sulla realtà dell'autismo. Un semplice...

La Asl: in arrivo i medici
La Asl: in arrivo i medici

I medici di famiglia vanno in pensione e i sangavinesi chiedono che vengano subito sostituiti. Dalla Asl arrivano rassicurazioni di un intervento immediato anche se le graduatorie regionali dei medici di famiglia sono ferme ad alcuni anni fa: «I cittadini di San Gavino – assicura il direttore generale della Asl 6, Salvatore Piu – non rimarranno senza medico di famiglia. Ci sarà un periodo di attesa. In base ai parametri regionali San Gavino può avere sei medici e se 4 vanno in pensione, non possono essere sostituiti da altri 4. I medici in prossimità di San Gavino hanno titolo ad acquisire i pazienti aprendo l’ambulatorio nel paese. Il bando sarà predisposto non appena andrà in pensione un altro medico a fine maggio».

Due medici sono andati via già da tempo mentre il 14 aprile il dottor Giuseppe Casula è andato in pensione e il 31 maggio sarà seguito dal fratello medico Giorgio. E a chiedere alla Asl di intervenire sono stati il sindaco Gianni Cruccu e l’assessore ai servizi sociali Giancarlo Corda: «Abbiamo incontrato – spiega quest’ultimo – il direttore generale chiedendo che la Asl di attivare le procedure per le sostituzioni visto che tre medici sono già in pensione e a breve se ne andrà un altro (di questi due avevano circa 1500 pazienti). Inoltre sostituire i medici vacanti crea occupazione».

Fonte: Gigi Pittau, Unione Sarda

Altri articoli

Ultime News

Coronavirus, bollettino a San Gavino Monreale al 31 marzo 2020

Il Comune di San Gavino Monreale ha aggiornato il "bollettino" con tutte le informazioni sui casi di contagi da Covid-19 nel nostro...

Coronavirus in Sardegna: i casi totali passano da 722 a 745 rispetto a ieri

Sono arrivati i dati aggiornati del "bollettino coronavirus" in Sardegna. La giornata odierna presenta un bollettino che aggiorna...

Coronavirus, in Sardegna picco di contagi nelle prime due settimane di aprile?

Il numero di contagiati dal coronavirus in Sardegna è in crescita soprattutto a causa dei focolai negli ospedali e nelle case di...

#siamotuttiunici, il Comitato Genitori per la sensibilizzazione sull’autismo

Il Comitato dei Genitori ha aderito all'iniziativa nazionale #siamotuttiunici per sensibilizzare l'opinione pubblica sulla realtà dell'autismo. Un semplice...

Coronavirus, Speranza: “Confermate fino al 13 aprile le misure restrittive”

L'Italia dovrà restare ferma fino a dopo Pasqua. È quanto affermato dal Ministro della Salute Roberto Speranza, durante l'informativa in Senato sulla situazione...