#
Monumenti Aperti Tutto l'Anno | San Gavino Monreale Mappa dei Murales Sangavinesi

Resta in contatto con San Gavino Monreale . Net!

RSS FeedYoutube

San Gavino Martire unisce i paesi

Gemellaggio per una festa collettiva

San Gavino Martire

San Gavino Martire

Un itinerario religioso, storico e culturale che attraversa l’intera Sardegna, ma non solo. È questo il progetto “In nome di San Gavino” che parte dalla devozione comune nei confronti del martire guerriero e che vede la partecipazione del Comune di San Gavino e di altri centri legati a questo santo. Si tratta di un’opportunità che vuole promuovere la Sardegna delle zone interne e proporre ai turisti un’alternativa o un completamento al turismo balneare come ricorda Francesco Porcu, assessore al turismo di Porto Torres che ha ideato il progetto: «Mediante l’identità religiosa – spiega – si vuole attivare un importante momento di confronto culturale che favorirà la diffusione della conoscenza reciproca. Il circuito determina un’occasione turistica completa, dove la storia, la cultura, la tradizione, la religiosità, i monumenti, le chiese, insieme ai costumi, alla musica e alle danze, alle arti e agli antichi mestieri, costituiscono una straordinaria opportunità di attrazione per i turisti che soggiornano nelle località della fascia costiera».

Così San Gavino si è inserito in questa rete di cui fanno parte altri Comuni che mantengono questa tradizione come Elini, Gavoi, Aidomaggiore, Esporlatu, Illorai, Monti, Bancali (SS), Porto Torres, Muros e Oniferi e ora, in occasione della festa, ci saranno molte presenze da questi centri come ricorda Tonino Pintore, uno dei componenti del comitato organizzatore: «La festa di San Gavino ha un suo fascino religioso, ma ci sono ricadute importanti sia in ambito turismo che nel campo della promozione di prodotti tipici come lo zafferano».

Fonte: Gigi Pittau, Unione Sarda

Lascia un commento