20.2 C
San Gavino Monreale
mercoledì, Aprile 8 2020

San Gavino Martire unisce i paesi

Da leggere

Coronavirus in Sardegna: i casi totali passano da 935 a 975 rispetto a ieri

Sono arrivati i dati aggiornati del "bollettino coronavirus" in Sardegna. La giornata odierna presenta un bollettino che aggiorna...

Diretta streaming del Consiglio Comunale – 8 aprile 2020 ore 16:30

Il Sindaco Carlo Tomasi invita la popolazione a partecipare alla riunione di Consiglio Comunale, convocato in sessione straordinaria ed in videoconferenza, per il giorno 08/04/2020 alle...

“Grande Raccolta Fondi per l’Ospedale di San Gavino”: superata quota 30.000 €

La Grande Raccolta Fondi per l'Ospedale di San Gavino ha raggiunto la cifra di 30.739 euro grazie alla donazione di 451 persone.

INPS e indennità Covid-19, attenzione alle truffe via SMS

L’INPS, mediante una nota urgente, informa i propri utenti che si sono nuovamente verificati sospetti tentativi fraudolenti di richiesta di dati sensibili,...

Gemellaggio per una festa collettiva

San Gavino Martire
San Gavino Martire

Un itinerario religioso, storico e culturale che attraversa l’intera Sardegna, ma non solo. È questo il progetto “In nome di San Gavino” che parte dalla devozione comune nei confronti del martire guerriero e che vede la partecipazione del Comune di San Gavino e di altri centri legati a questo santo. Si tratta di un’opportunità che vuole promuovere la Sardegna delle zone interne e proporre ai turisti un’alternativa o un completamento al turismo balneare come ricorda Francesco Porcu, assessore al turismo di Porto Torres che ha ideato il progetto: «Mediante l’identità religiosa – spiega – si vuole attivare un importante momento di confronto culturale che favorirà la diffusione della conoscenza reciproca. Il circuito determina un’occasione turistica completa, dove la storia, la cultura, la tradizione, la religiosità, i monumenti, le chiese, insieme ai costumi, alla musica e alle danze, alle arti e agli antichi mestieri, costituiscono una straordinaria opportunità di attrazione per i turisti che soggiornano nelle località della fascia costiera».

Così San Gavino si è inserito in questa rete di cui fanno parte altri Comuni che mantengono questa tradizione come Elini, Gavoi, Aidomaggiore, Esporlatu, Illorai, Monti, Bancali (SS), Porto Torres, Muros e Oniferi e ora, in occasione della festa, ci saranno molte presenze da questi centri come ricorda Tonino Pintore, uno dei componenti del comitato organizzatore: «La festa di San Gavino ha un suo fascino religioso, ma ci sono ricadute importanti sia in ambito turismo che nel campo della promozione di prodotti tipici come lo zafferano».

Fonte: Gigi Pittau, Unione Sarda

Altri articoli

Ultime News

Coronavirus in Sardegna: i casi totali passano da 935 a 975 rispetto a ieri

Sono arrivati i dati aggiornati del "bollettino coronavirus" in Sardegna. La giornata odierna presenta un bollettino che aggiorna...

Diretta streaming del Consiglio Comunale – 8 aprile 2020 ore 16:30

Il Sindaco Carlo Tomasi invita la popolazione a partecipare alla riunione di Consiglio Comunale, convocato in sessione straordinaria ed in videoconferenza, per il giorno 08/04/2020 alle...

“Grande Raccolta Fondi per l’Ospedale di San Gavino”: superata quota 30.000 €

La Grande Raccolta Fondi per l'Ospedale di San Gavino ha raggiunto la cifra di 30.739 euro grazie alla donazione di 451 persone.

INPS e indennità Covid-19, attenzione alle truffe via SMS

L’INPS, mediante una nota urgente, informa i propri utenti che si sono nuovamente verificati sospetti tentativi fraudolenti di richiesta di dati sensibili,...

Presentazione delle domande per la concessione dei “Buoni Spesa” del Comune di San Gavino Monreale

Sono aperti i termini per la presentazione delle istanze finalizzate alla concessione di “buoni spesa” al fine di fronteggiare i bisogni alimentari...