#
Monumenti Aperti Tutto l'Anno | San Gavino Monreale Mappa dei Murales Sangavinesi

Resta in contatto con San Gavino Monreale . Net!

RSS FeedYoutube

Piano di assetto idrogeologico, sì della Regione

Piano di assetto idrogeologico

Piano di assetto idrogeologico

È ancora polemica sulla convocazione del Consiglio comunale sul piano di assetto idrogeologico (Pai) richiesto a fine ottobre dalla minoranza. I consiglieri d’opposizione avevano sollecitato per ben due volte l’intervento del prefetto di Cagliari e dell’assessorato regionale agli Enti locali, lamentando la bocciatura della richiesta nell’ultimo consiglio comunale della maggioranza.

Ora è arrivata l’ultima risposta della Regione che aiuta a fare chiarezza sulla vicenda, come evidenzia il sindaco Gianni Cruccu: «I consiglieri di minoranzanon contenti della risposta sul parere espresso dal medesimo organo regionale per la mancata convocazione del consiglio comunale aperto sul Pai – hanno chiesto la verifica sulla correttezza dell’operato della maggioranza, che ha presentato la proposta di inserire l’argomento all’ordine del giorno al consiglio comunale. In questo modo i consiglieri hanno collezionato l’ennesima doppia figuraccia».

Insomma il primo cittadino vuole togliersi tutti i sassolini dalle scarpe e ribatte alle accuse di mancata convocazione dell’assemblea cittadina. «Nella prima risposta l’assessorato – aggiunge Cruccu – ha ritenuto legittimo l’operato dell’amministrazione, e del sindaco in particolare, che ha portato in consiglio comunale la proposta dell’opposizione. Nel secondo intervento ha ribadito che l’operato del sindaco è legittimo».

Da parte dell’assessorato regionale arriva una risposta tecnica: «Esaminata la documentazione richiesta – scrive il direttore del servizio Luisa Anna Marras – il sindaco ha indetto un consiglio comunale straordinario in seduta pubblica ponendo al primo punto all’ordine del giorno l’ammissibilità della richiesta in consiglio comunale aperto sulla questione Pai con la partecipazione dell’ingegner Serra. Il consiglio comunale, organo sovrano, ha discusso il punto all’ordine del giorno e il consiglio ha assunto a maggioranza la deliberazione del 22 marzo».

Insomma la richiesta della minoranza è stata bocciata anche se il sindaco ha ora convocato un consiglio aperto sul Pai il 16 maggio.

Fonte: Gigi Pittau, Unione Sarda

Lascia un commento