Carnevale Storico Sangavinese 2019
Monumenti Aperti Tutto l'Anno | San Gavino Monreale Mappa dei Murales Sangavinesi

Resta in contatto con San Gavino Monreale . Net!

RSS FeedYoutube

“Culturando”: un confronto tra popolazioni

Culturando - Culture dal mondo - Edizione 2012

Culturando – Culture dal mondo – Edizione 2012

Favorire l’incontro e lo scambio tra popolazioni di diversi paesi attraverso laboratori, convegni e piatti tipici della propria nazionalità. È con queste finalità che la commissione comunale per le pari opportunità promuove la manifestazione “Culturando: culture dal mondo”, iniziativa di promozione e di valorizzazione della multietnicità che prevede tanti appuntamenti.

«Mercoledì 11 alle 18 nel parco Rolandi – spiega Paola Vanzo, presidente della commissione – gli operatori del centro di aggregazione sociale, in collaborazione con le cooperative Koinos e Attivamente, realizzeranno un laboratorio di disegno per bambini. Il tema di “Disegniamo il mondo”, sarà la multiculturalità: i disegni realizzati verranno presentati venerdì in piazza Marconi». Giovedì dalle 16,30 nel salone annesso al teatro sarà organizzato il convegno “Integrazione e Multiculturalità: il dialogo tra i popoli”. Intervengono Silvia Cinus, Martino Contu, Jana Garau, Elena Marras, Marco Pisu, Giacomo Prati, Simona Siddi e Giovanna Vicini Colombo. Una manifestazione importante come ricorda Elena Marras, referente del servizio accoglienza profughi del Nord Africa e coordinatore dello sportello polifunzionale della provincia: «È una vetrina che favorisce la conoscenza delle differenze e di queste culture diverse. Invito le popolazioni locali a proseguire il lavoro di accoglienza fatto con i profughi».

Venerdì si svolge il laboratorio di cucina multietnica e dalle 20,30 in piazza Marconi sarà possibile assaggiare le pietanze proposte, preparate in collaborazione gli “Anziani sempre giovani”, il centro di aggregazione e l’associazione “Sa Moba Sarda”: «Fanno parte – spiega Paola Vanzo – del ricco patrimonio culinario delle immigrate partecipanti che provengono dalla Colombia, Gran Bretagna, Kirghizistan, Marocco, Nigeria, Repubblica Ceca, Repubblica Dominicana, Romania, Russia, Spagna, Tunisia e Ungheria. Non mancheranno i piatti tipici della tradizione sarda e sangavinese proposti dai ristoratori locali. La serata sarà allietata dai Traffico Latino».

Fonte: Gigi Pittau, Unione Sarda

Lascia un commento