17.2 C
San Gavino Monreale
martedì, Aprile 7 2020

«Sì all’energia pulita»

Da leggere

Raccontare San Gavino ai tempi del coronavirus. Ospiti del 7 aprile, Don Massimo Cabua e Alberto Ibba

Oggi con noi Don Massimo Cabua e Alberto Ibba. Tutte le sere dal lunedì al venerdì alle 21:30 andrà in onda "Raccontare...

Coronavirus, bollettino a San Gavino Monreale al 7 aprile 2020

Il Comune di San Gavino Monreale ha aggiornato il "bollettino" con tutte le informazioni sui casi di contagi da Covid-19 nel nostro...

Coronavirus in Sardegna: i casi totali passano da 922 a 935 rispetto a ieri

Sono arrivati i dati aggiornati del "bollettino coronavirus" in Sardegna. La giornata odierna presenta un bollettino che aggiorna...

Raccontare San Gavino ai tempi del coronavirus. Ospiti del 6 aprile, Andrea Pau e Roberto Pusceddu

Da ieri, tutte le sere dal lunedì al venerdì alle 21:30 andrà in onda "Raccontare San Gavino ai tempi del coronavirus". Il...

Piano della Giunta per tagliare i costi rispettando l’ambiente. Pannelli fotovoltaici montati in tutti gli edifici comunali.

Pannelli fotovoltaici
Pannelli fotovoltaici

Puntare sulle fonti di energia pulita e avere un consistente risparmio per le casse del Comune. È con questo duplice principio che la giunta comunale ha approvato un piano che prevede la realizzazione di impianti da pannelli fotovoltaici in quasi tutti gli edifici pubblici: dalle scuole ai musei, passando per gli impianti sportivi o altre strutture di servizio. Il Comune ha già beneficiato di un contributo regionale per 4 progetti di circa 20 mila euro a impianto e ora troverà le risorse mancanti con un leasing finanziario. «Adesso – spiega l’assessore alle Politiche energetiche Bruno Deidda – abbiamo dato mandato ad un tecnico per fare uno studio (sarà consegnato mercoledì) sulla realizzazione degli impianti negli edifici comunali».

Nella realizzazione delle opere si darà priorità alla sede del micronido e a seguire le scuole delle vie Paganini, Regina Margherita, Fermi, Goldoni e Dante, il capannone polivalente, la scuola media, il teatro, il mercato civico, il centro per il lavoro, il museo delle due fonderie, il campo sportivo e la pista di atletica.

«Nel nostro programma – aggiunge l’assessore all’ambiente Paolo Onnis – abbiamo previsto l’inserimento e la crescita di fonti di energia rinnovabile. Il Comune ha aderito anche al bando Sardegna CO2.0». Con gli impianti fotovoltaici non ci saranno spese per il bilancio. Anzi si arriverà a produrre energia in più che determinerà un utile di bilancio.

Fonte: Gigi Pittau, Unione Sarda

Altri articoli

Ultime News

Raccontare San Gavino ai tempi del coronavirus. Ospiti del 7 aprile, Don Massimo Cabua e Alberto Ibba

Oggi con noi Don Massimo Cabua e Alberto Ibba. Tutte le sere dal lunedì al venerdì alle 21:30 andrà in onda "Raccontare...

Coronavirus, bollettino a San Gavino Monreale al 7 aprile 2020

Il Comune di San Gavino Monreale ha aggiornato il "bollettino" con tutte le informazioni sui casi di contagi da Covid-19 nel nostro...

Coronavirus in Sardegna: i casi totali passano da 922 a 935 rispetto a ieri

Sono arrivati i dati aggiornati del "bollettino coronavirus" in Sardegna. La giornata odierna presenta un bollettino che aggiorna...

Raccontare San Gavino ai tempi del coronavirus. Ospiti del 6 aprile, Andrea Pau e Roberto Pusceddu

Da ieri, tutte le sere dal lunedì al venerdì alle 21:30 andrà in onda "Raccontare San Gavino ai tempi del coronavirus". Il...

E tu che mascherina sei? Mandaci le tue foto!

Ecco un articolo più giocoso sul tema mascherine! Per distrarvi dalle polemiche e, nello stesso tempo, invitarvi a indossare la mascherina, abbiamo...