11.5 C
San Gavino Monreale
giovedì, Aprile 2 2020

Cancellate le strisce blu

Da leggere

Coronavirus, bollettino a San Gavino Monreale al 2 aprile 2020

Il Comune di San Gavino Monreale ha aggiornato il "bollettino" con tutte le informazioni sui casi di contagi da Covid-19 nel nostro...

Coronavirus, ecco quanto ha inciso sulla mortalità in Sardegna

La pandemia da coronavirus sta cambiando il nostro mondo, le nostre abitudini e il timore (fondato) è che possa essere qualcosa con...

Coronavirus in Sardegna: i casi totali passano da 745 a 794 rispetto a ieri

Sono arrivati i dati aggiornati del "bollettino coronavirus" in Sardegna. La giornata odierna presenta un bollettino che aggiorna...

La fake news delle rapine con la scusa della consegna delle mascherine

Su social e WhatsApp di tanti cittadini sangavinesi, nelle ultime ore sta girando un messaggio inquietante, che recita così: “Stanno girando delle...

Va deserta la gara d’appalto per l’assegnazione del servizio. Da domani non si pagherà più per parcheggiare l’auto.

Strisce blu
Strisce blu

Addio ai parcheggi a pagamento, almeno per ora. Il motivo? La gara per l’affido del servizio è andata deserta: nessuno si è fatto avanti, forse complice la crisi, e da domani si potrà parcheggiare sulle strisce blu senza pagare. Resta il problema dei quattro operatori che rimarranno senza lavoro, ma c’è chi propone soluzioni alternative. «Queste persone sono valide – spiega Antonio Contu, che ha dato in gestione al figlio la propria attività commerciale – e meritano di essere impiegate in altri settori più qualificanti. Le strisce blu non creano lavoro».

I parcheggi a pagamento non servono neppure per Gianni Palombo, pensionato: «Basta che i vigili urbani mettano le multe quando non viene rispettato il disco orario». Contrari anche una buona parte dei commercianti: «I parcheggi a pagamento non servono – spiega Francesco Foddi, pasticciere – e hanno danneggiato le attività commerciali, la gente va nella media e grande distribuzione perché li ci sono i parcheggi bianchi».

E l’amministrazione comunale? «La gara – spiega il sindaco Gianni Cruccuè andata male e i motivi sono sicuramente dovuti alla difficoltà di gestire (con questi costi) il servizio come fatto sinora. Per evitare che comunque si determini una situazione di grave disagio per questi lavoratori stiamo rivedendo un po’ i criteri e i costi/benefici per il Comune, e successivamente verrà indetta una nuova gara».

Fonte: Gigi Pittau, Unione Sarda

Altri articoli

Ultime News

Coronavirus, bollettino a San Gavino Monreale al 2 aprile 2020

Il Comune di San Gavino Monreale ha aggiornato il "bollettino" con tutte le informazioni sui casi di contagi da Covid-19 nel nostro...

Coronavirus, ecco quanto ha inciso sulla mortalità in Sardegna

La pandemia da coronavirus sta cambiando il nostro mondo, le nostre abitudini e il timore (fondato) è che possa essere qualcosa con...

Coronavirus in Sardegna: i casi totali passano da 745 a 794 rispetto a ieri

Sono arrivati i dati aggiornati del "bollettino coronavirus" in Sardegna. La giornata odierna presenta un bollettino che aggiorna...

La fake news delle rapine con la scusa della consegna delle mascherine

Su social e WhatsApp di tanti cittadini sangavinesi, nelle ultime ore sta girando un messaggio inquietante, che recita così: “Stanno girando delle...

Coronavirus oggi e domani: alcune domande sul sistema sanitario in Sardegna

Nato da un accordo del luglio 2017, Il Mater Olbia Hospital – la prima delle tre strutture ospedaliere private individuate dalla Regione...