Carnevale Storico Sangavinese 2019
Monumenti Aperti Tutto l'Anno | San Gavino Monreale Mappa dei Murales Sangavinesi

Resta in contatto con San Gavino Monreale . Net!

RSS FeedYoutube

Nuova sede Avis alla ricerca di altri donatori

Diego Cotza

Diego Cotza

Sensibilizzare la gente alla donazione e costituire una sezione cittadina dell’Avis (Associazioni volontari italiani sangue). È questa la proposta lanciata da Diego Cotza, originario di Setzu che abita da qualche anno a San Gavino: «Voglio sensibilizzare la gente sul tema della donazione e dare una mano all’ospedale dove spesso ci sono periodi di grande necessità di aiuto. Quando ero studente a Cagliari donavo il sangue, adesso con la riunione che terremo sabato alle 17 nella sala consiliare del Comune vogliamo cercare di costituire l’ossatura di una nuova sezione dell’Avis. Donare il sangue non costa nulla ed è un gesto che possiamo fare tutti. Sono invitate a partecipare le associazioni locali e tutti i donatori di sangue abituali e occasionali che a San Gavino sono circa 140».

Parteciperanno all’incontro la dottoressa Cannavero, primario del centro trasfusionale dell’ospedale “Nostra Signora di Bonaria” e alcuni dirigenti dell’Avis provinciale.

Nel Medio Campidano i centri Avis sono tantissimi: da Villacidro arrivano oltre 400 donazioni all’anno, seguono Guspini con 300 ed Arbus, dove c’è la sede Avis più vecchia, con 250 donazioni. Ci sono poi altri paesi come Sardara, Samassi, Sanluri, San Gavino, Gonnosfanadiga, Tuili, Furtei, Villamar e Lunamatrona. Chi vuole, può donare il sangue in ospedale dal lunedì al sabato dalle 8 alle 12.

Fonte: Gigi Pittau, Unione Sarda

Lascia un commento