18.8 C
San Gavino Monreale
mercoledì, Maggio 27 2020

Zafferano, la sagra è a rischio

Da leggere

Servizi sociali, uno sportello pedagogico gratuito

"Assieme per ascoltarci" è lo slogan dello sportello pedagogico, un servizio gratuito di ascolto, orientamento e accompagnamento allestito dall'assessorato ai Servizi Sociali...

Coronavirus, bollettino a San Gavino Monreale del 27 Maggio 2020

Il Comune di San Gavino Monreale ha aggiornato il "bollettino" con tutte le informazioni sui casi di contagi da Covid-19 nel nostro...

Coronavirus, bollettino a San Gavino Monreale del 26 Maggio 2020

Il Comune di San Gavino Monreale ha aggiornato il "bollettino" con tutte le informazioni sui casi di contagi da Covid-19 nel nostro...

A San Gavino parrucchieri, estetiste e altre attività potranno aprire anche nei festivi

Arriva una nota del Sindaco Carlo Tomasi che, al fine di sostenere la ripresa delle attività danneggiate dall'emergenza coronavirus, comunica la libertà...

Tagliati i contributi municipali da 22 mila a 5 mila euro e gli sponsor sono in fuga. Pochi fondi comunali, la Pro loco vuol rimandare di un anno la rassegna.

È polemica sull’organizzazione della tradizionale mostra regionale dello zafferano giunta alla 22esima edizione. Eppure mancano poche settimane all’evento che ha sempre attirato a San Gavino diverse migliaia di visitatori.

Antonio Garau
Antonio Garau

La Pro Loco, che ha ideato e organizzato per 20 anni la mostra del fiore viola, aveva inviato tempo fa una lettera all’amministrazione in cui chiedeva le delibere e le risorse per l’organizzazione della rassegna regionale. Di qui un incontro tra politici locali e alcuni rappresentanti dell’associazione. «In quell’occasione – spiega il presidente Antonio Garauabbiamo illustrato la nostra idea e abbiamo proposto, data l’esiguità delle risorse, di proporla ogni due anni oppure in due tempi: giornate culturali con una piccola rassegna a novembre e una grande mostra mercato a fine agosto-settembre. Ma la nostra ipotesi è stata scartata».

Per la Pro Loco la somma a disposizione per la sagra, ridotta drasticamente, non permetterebbe l’organizzazione di una manifestazione regionale. «L’amministrazione – aggiunge Antonio Garau – ci ha proposto di organizzare la rassegna con la stessa locazione del 2011, ma con un budget ridotto da 22 a 5 mila euro lordi. Inoltre si sarebbe dovuto fissare il prezzo degli assaggi a 5 euro e avremmo dovuto reperire gratuitamente l’occorrente attraverso sponsor e offerte. Abbiamo sentito qualche commerciante e fatto un po’ di conti: con la cifra non si può garantire una manifestazione di quelle dimensioni consona all’immagine che San Gavino Monreale e il suo zafferano si sono costruiti negli anni».

Intanto l’amministrazione lavora comunque all’evento: «Stiamo definendo il programma – spiega l’assessore all’Agricoltura, Paolo Onniscercheremo di rendere questa edizione interessante. Mettiamo in mezzo tutte le persone che sono disposte a dare una mano».

Fonte: Gigi Pittau, Unione Sarda

Altri articoli

Ultime News

Servizi sociali, uno sportello pedagogico gratuito

"Assieme per ascoltarci" è lo slogan dello sportello pedagogico, un servizio gratuito di ascolto, orientamento e accompagnamento allestito dall'assessorato ai Servizi Sociali...

Coronavirus, bollettino a San Gavino Monreale del 27 Maggio 2020

Il Comune di San Gavino Monreale ha aggiornato il "bollettino" con tutte le informazioni sui casi di contagi da Covid-19 nel nostro...

Coronavirus, bollettino a San Gavino Monreale del 26 Maggio 2020

Il Comune di San Gavino Monreale ha aggiornato il "bollettino" con tutte le informazioni sui casi di contagi da Covid-19 nel nostro...

A San Gavino parrucchieri, estetiste e altre attività potranno aprire anche nei festivi

Arriva una nota del Sindaco Carlo Tomasi che, al fine di sostenere la ripresa delle attività danneggiate dall'emergenza coronavirus, comunica la libertà...

Coronavirus in Sardegna: zero contagi, solo 2 persone in terapia intensiva

Sono arrivati i dati aggiornati del "bollettino coronavirus" in Sardegna. La giornata odierna presenta un bollettino che aggiorna...