#
Monumenti Aperti Tutto l'Anno | San Gavino Monreale Mappa dei Murales Sangavinesi

Resta in contatto con San Gavino Monreale . Net!

RSS FeedYoutube

Zafferano, la sagra è a rischio

Tagliati i contributi municipali da 22 mila a 5 mila euro e gli sponsor sono in fuga. Pochi fondi comunali, la Pro loco vuol rimandare di un anno la rassegna.

È polemica sull’organizzazione della tradizionale mostra regionale dello zafferano giunta alla 22esima edizione. Eppure mancano poche settimane all’evento che ha sempre attirato a San Gavino diverse migliaia di visitatori.

Antonio Garau

Antonio Garau

La Pro Loco, che ha ideato e organizzato per 20 anni la mostra del fiore viola, aveva inviato tempo fa una lettera all’amministrazione in cui chiedeva le delibere e le risorse per l’organizzazione della rassegna regionale. Di qui un incontro tra politici locali e alcuni rappresentanti dell’associazione. «In quell’occasione – spiega il presidente Antonio Garauabbiamo illustrato la nostra idea e abbiamo proposto, data l’esiguità delle risorse, di proporla ogni due anni oppure in due tempi: giornate culturali con una piccola rassegna a novembre e una grande mostra mercato a fine agosto-settembre. Ma la nostra ipotesi è stata scartata».

Per la Pro Loco la somma a disposizione per la sagra, ridotta drasticamente, non permetterebbe l’organizzazione di una manifestazione regionale. «L’amministrazione – aggiunge Antonio Garau – ci ha proposto di organizzare la rassegna con la stessa locazione del 2011, ma con un budget ridotto da 22 a 5 mila euro lordi. Inoltre si sarebbe dovuto fissare il prezzo degli assaggi a 5 euro e avremmo dovuto reperire gratuitamente l’occorrente attraverso sponsor e offerte. Abbiamo sentito qualche commerciante e fatto un po’ di conti: con la cifra non si può garantire una manifestazione di quelle dimensioni consona all’immagine che San Gavino Monreale e il suo zafferano si sono costruiti negli anni».

Intanto l’amministrazione lavora comunque all’evento: «Stiamo definendo il programma – spiega l’assessore all’Agricoltura, Paolo Onniscercheremo di rendere questa edizione interessante. Mettiamo in mezzo tutte le persone che sono disposte a dare una mano».

Fonte: Gigi Pittau, Unione Sarda

Lascia un commento