9.8 C
San Gavino Monreale
domenica, 29 Marzo 2020

Dolci sardi per la festa

Da leggere

“Grande Raccolta Fondi per l’Ospedale di San Gavino”: 18.396 € dopo 5 giorni

Dopo 5 giorni la Grande Raccolta Fondi per l'Ospedale di San Gavino ha raggiunto la cifra di 18.396 euro grazie alla donazione...

Conte: 4 miliardi per i Comuni Italiani e 400 milioni ai Sindaci per la “spesa solidale”

"Lo Stato c'è". Così il Premier Giuseppe Conte nella conferenza stampa delle ore 19:30 di oggi 28 marzo 2020.

Coronavirus in Sardegna: i casi totali passano da 530 a 624 rispetto a ieri

Sono arrivati i dati aggiornati del "bollettino coronavirus" in Sardegna. La giornata odierna presenta un bollettino che aggiorna...

Patenti, revisioni e carte di circolazione: tutte le proroghe del Ministero dei Trasporti

Il Ministero dei Trasporti, per ovviare all'impossibilità di rinnovare patenti, revisioni ed altri documenti legati al mondo degli spostamenti individuali e del...

Gara di cucina e ricerca sui culti in onore dei defunti. Grande successo per l’Halloween organizzato al liceo Lussu.

Dolci sardi per la festa
Dolci sardi per la festa

Conoscere le tradizioni legate alla festa di Halloween. È con questa finalità che i docenti del dipartimento di lingue straniere del liceo pedagogico, di scienze umane e linguistico “Lussu” hanno organizzato una giornata che ha visto gli studenti confrontarsi sulle origini di questa festa celtica che si è poi trasferita nel Nord America. In particolare le alunne si sono date battaglia nella preparazione di dolci tipici decorati ad arte con riferimento alle tradizioni culturali sarde e a quelle dei diversi paesi europei e di quelli americani.

L’ultimo piano dell’istituto si è trasformato in uno spazio multiculturale con gli studenti delle prime, seconde e terze che hanno preparato piatti creativi e gustosi. Mentre la giuria era formata dalle ragazze di quarta e quinta. Alla fine hanno trionfato gli studenti della prima, seconda e terza “E” del linguistico e della prima “FL” che hanno allestito “El dia de los muertos”.

«In Messico – spiegano la docente di spagnolo, Irene Peddes, e la lettrice Florentina Liarte – questa giornata ha origini cristiane e ispaniche. Si crede che i defunti tornino in vita per visitare i parenti. Viene allestita una tavola con la bussola, cibi e oggetti amati dai defunti in vita come dolci e bevande».

La festa è stata un successo ed è diventata un importante momento di aggregazione per gli studenti, i docenti e tutto il personale della scuola.

Fonte: Gigi Pittau, Unione Sarda

Altri articoli

Ultime News

“Grande Raccolta Fondi per l’Ospedale di San Gavino”: 18.396 € dopo 5 giorni

Dopo 5 giorni la Grande Raccolta Fondi per l'Ospedale di San Gavino ha raggiunto la cifra di 18.396 euro grazie alla donazione...

Conte: 4 miliardi per i Comuni Italiani e 400 milioni ai Sindaci per la “spesa solidale”

"Lo Stato c'è". Così il Premier Giuseppe Conte nella conferenza stampa delle ore 19:30 di oggi 28 marzo 2020.

Coronavirus in Sardegna: i casi totali passano da 530 a 624 rispetto a ieri

Sono arrivati i dati aggiornati del "bollettino coronavirus" in Sardegna. La giornata odierna presenta un bollettino che aggiorna...

Patenti, revisioni e carte di circolazione: tutte le proroghe del Ministero dei Trasporti

Il Ministero dei Trasporti, per ovviare all'impossibilità di rinnovare patenti, revisioni ed altri documenti legati al mondo degli spostamenti individuali e del...

“Grande Raccolta Fondi per l’Ospedale di San Gavino”: 16.369 € dopo 4 giorni

Dopo 4 giorni la Grande Raccolta Fondi per l'Ospedale di San Gavino ha raggiunto la cifra di 16.369 euro grazie alla donazione...