22.3 C
San Gavino Monreale
sabato, Maggio 30 2020

Acqua puzzolente nel Medio Campidano. Abbanoa: “Nessun rischio per la salute”

Da leggere

Calcetto con gli amici, si riparte il 15 giugno?

Buone notizie per i tantissimi appassionati di sport, anche amatoriale. La fonte è autorevole: il Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora.

Aumento dei prezzi, il “contributo Covid” non esiste

Da Confartigianato Sardegna lo stop alle polemiche sul “contributo Covid” di acconciatori ed estetisti: “Non esiste e non può essere applicato”. Matzutzi...

Trasferimento del Servizi di Diabetologia, interviene il Sindaco di San Gavino Monreale

Il Comune di San Gavino Monreale fa sentire la propria voce, all'indomani della nascita del gruppo spontaneo di cittadini contrari allo spostamento...

Coronavirus, bollettino a San Gavino Monreale del 29 Maggio 2020

Il Comune di San Gavino Monreale ha aggiornato il "bollettino" con tutte le informazioni sui casi di contagi da Covid-19 nel nostro...

Da alcuni giorni dai rubinetti dei comuni di Sanluri, San Gavino, Guspini, Sardara e Pabillonis esce acqua torbida e maleodorante.

Acqua torbida
Acqua torbida

Piove tanto in questi giorni ed il potabilizzatore di Santu Miali di Abbanoa, in territorio di Sanluri, non riesce a trattare in maniera adeguata l’acqua grezza proveniente dal bacino del Tirso che presenta una rilevante concentrazione di alghe. Per questo l’acqua dei rubinetti nei Comuni di Sanluri, San Gavino, Guspini, Sardara e Pabillonis, serviti appunto dall’impianto di Santu Miali, si presenta torbida e maleodorante, con parametri differenti previsti la normativa vigente e riguardanti comunque solo queste due anomalie temporanee.

Abbanoa, però, tranquillizza gli utenti e con un comunicato ha spiegato che non c’è pericolo per la salute pubblica. “Trattandosi esclusivamente di problemi relativi alla torbidità e all’odore – è detto nel comunicato della società di gestione del servizio idrico – non c’è alcun rischio per la salute. Nella filiera di trattamento sono stati immediatamente adottati tutti gli accorgimenti possibili per contenere la disfunzione. Gli ultimi controlli effettuati danno comunque il fenomeno in diminuzione“.

Fonte: Unione Sarda Online

Articolo precedenteCambio di terapia: un esposto
Articolo successivo«Rifiuti, una mazzata»

Altri articoli

Ultime News

Calcetto con gli amici, si riparte il 15 giugno?

Buone notizie per i tantissimi appassionati di sport, anche amatoriale. La fonte è autorevole: il Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora.

Aumento dei prezzi, il “contributo Covid” non esiste

Da Confartigianato Sardegna lo stop alle polemiche sul “contributo Covid” di acconciatori ed estetisti: “Non esiste e non può essere applicato”. Matzutzi...

Trasferimento del Servizi di Diabetologia, interviene il Sindaco di San Gavino Monreale

Il Comune di San Gavino Monreale fa sentire la propria voce, all'indomani della nascita del gruppo spontaneo di cittadini contrari allo spostamento...

Coronavirus, bollettino a San Gavino Monreale del 29 Maggio 2020

Il Comune di San Gavino Monreale ha aggiornato il "bollettino" con tutte le informazioni sui casi di contagi da Covid-19 nel nostro...

Presentazione del bando “Microincentivi per l’innovazione III edizione”

Venerdì 29 maggio 2020, a partire dalle ore 10:00, si terrà il seminario online per la presentazione del bando Microincentivi per l'innovazione III edizione.