#
Monumenti Aperti Tutto l'Anno | San Gavino Monreale Mappa dei Murales Sangavinesi

Resta in contatto con San Gavino Monreale . Net!

RSS FeedYoutube

Tutto pronto per i cortei

Gli organizzatori chiedono maggior sostegno alla Regione. Il Carnevale nel vivo: maschere e carri per strada.

Carnevale sangavinese

Carnevale sangavinese

Ancora qualche ritocco, ma ormai è tutto pronto per le sfilate dei carri allegorici di domenica e martedì grasso. La 29 esima edizione del carnevale, costata appena 8.412 euro, è stata affidata alla regia del dj Massimiliano Pilloni: «Domenica in via Dante il raduno è alle 14 mentre la partenza è alle 15.30. Ci saranno in tutto 20 carri allegorici provenienti da Marrubiu, Guspini, Terralba, Samassi, Nurri e Siliqua oltre a quelli locali. Martedì la seconda sfilata». Il corteo attraverserà via Roma, le vie Villacidro, Po, Napoli e ancora via Roma fino alla conclusione nel piazzale di Santa Teresa con le premiazioni. Intanto i gruppi locali (Fibra Ottica, The Music Express e Oktober Fest) sono al lavoro nelle ex casermette per ultimare le opere in cartapesta mentre l’associazione Anno Zero presenterà un gruppo a piedi.

Ora si pensa già al futuro: «Ci vuole un comitato – spiega Alberto Lixi, uno dei maestri della cartapesta – che pensi al carnevale per tutto l’anno». Propositivo è anche Pierino Fattorini, fondatore e leader del gruppo Fibra Ottica: «Dobbiamo chiedere – spiega – che la Regione riconosca la specificità del carnevale di San Gavino perché ogni anno regna l’incertezza fino all’ultimo. L’organizzazione deve essere all’altezza dei carri allegorici realizzati». Anche per Nicola Orrù dell’Anno Zero bisogna pianificare il carnevale da subito: «È stato un errore – spiega – averci buttato dentro la politica».

Fonte: Gigi Pittau, Unione Sarda

Lascia un commento