Carnevale Storico Sangavinese 2019
Monumenti Aperti Tutto l'Anno | San Gavino Monreale Mappa dei Murales Sangavinesi

Resta in contatto con San Gavino Monreale . Net!

RSS FeedYoutube

Un carnevale scaccia crisi

Migliaia di persone sfidano il freddo per partecipare alle sfilate

Folla per le strade di San Gavino e Villamar ad assistere alle sfilate di Carnevale. Carri, costumi e un po’ d’allegria per dimenticare per poche ore la crisi.

Un carnevale scaccia crisi

Un carnevale scaccia crisi

Migliaia di maschere hanno sfidato il freddo pungente con musica, coriandoli e fantasia. La voglia di divertirsi era tanta: sono passate le 16 quando il corteo viene aperto da Su Babballotti , il simbolo del carnevale sangavinese e subito dietro le coreografie dei ballerini di Progetto danza e dell’associazione Anziani sempre giovani. Poi il trenino con un’esplosione di allegria e di divertimento dei bambini delle scuole dell’infanzia e delle elementari che per il maltempo avevano rinunciato alla sfilata di giovedì grasso. Poi tante maschere singole e il lungo corteo dei venti carri allegorici provenienti da tantissimi paesi tra cui Guspini, Samassi, Gonnosfanadiga, Marrubiu, Terralba, Nurri e Siliqua. A fare la parte del leone ci sono le opere di cartapesta sangavinesi, frutto del lavoro di mesi e di notti passate insonni nei grandi capannoni.

Hanno scelto la satira i componenti del gruppo The music express che si presenta il tema L’isola della crisi , che parte dagli ultimi avvenimenti come la chiusura dell’Alcoa o la crisi delle miniere. Ha scelto un revival la storica associazione Oktober Fest che si è presentata con il carro Carnival Story costruito a tempo di record in poche settimane. È un’esplosione di colori e fantasia il carro del gruppo Fibra Ottica che per festeggiare i vent’anni ha scelto il tema Happy 20th . Che si collega idealmente al ventennale dell’Eurodisney di Parigi. Nessun carro per l’associazione Anno zero che, con alcune biciclette di cartapesta, ha presentato il gruppo a piedi dei Supereroi della Marvel . Tante famiglie tra i vari batman, robin, superman e l’uomo ragno. Insomma un modo per far rinascere il carnevale dando spazio a tutti e in particolare ai bambini.

Fonte: Gigi Pittau, Unione Sarda

Lascia un commento