Trattorando 2019
Monumenti Aperti Tutto l'Anno | San Gavino Monreale Mappa dei Murales Sangavinesi

Resta in contatto con San Gavino Monreale . Net!

RSS FeedYoutube

Il baratto al tempo della crisi

Grande successo del mercato solidale: il baratto al tempo della crisi

Mercato solidale

Mercato solidale

Buona la prima. È stata salutata con molta curiosità la prima domenica del mercatino solidale organizzato dalla Pro Loco e da Sonia Concu, che ha in gestione il parco comunale Rolandi. Tanti appassionati e ben sedici espositori si sono ritrovati nell’area verde tra viale Rinascita e viale Trieste per passare una domenica all’aperto all’insegna del baratto. Un mercatino senza soldi al tempo della crisi che ha visto tantissimi scambi come l’olio di oliva con lo zafferano di San Gavino e altri prodotti locali e ancora giocattoli e abbigliamento. Ma c’è anche chi offre degli oggetti: «Regalo una rete per letto ortopedico a due piazze – spiega Salvatore Garau – in ottime condizioni. Ho vissuto per 17 anni da emigrato: a Genova c’era il mercatino delle pulci. Come associazione Euro 2001 spesso ci regalano delle sedie a rotelle e stampelle che mettiamo a disposizione gratuitamente».

C’è poi Giordana Piras che prepara gioielli nel tempo libero. «Lo faccio per hobby. Acquisto il materiale a Cagliari e compongo orecchini, braccialetti e collane. Sono alla prima esperienza ed è andata benissimo». Felicissima anche Bonaria Michittu, operatore socio-sanitario: «Ho deciso da partecipare perché avevo tanti oggetti da scambiare. Ho portato alcuni libri scritti da me e in cambio ho ottenuto delle opere artistiche dipinte a mano. È andata benissimo: è stata un’occasione per conoscere gente nuova».

Se Claudia Trogu ha esposto oggetti datati come radio, scatole di latta e macchine da scrivere, Giuseppe Congiu di Assemini presenta le sue invenzioni: «Ho ottenuto nel 2008 il brevetto per il multicoltello con fustella centrale che apre l’anguria come se fosse un fiore. La prossima volta porterò i velieri realizzati con frammenti di conchiglia e palme secche».

Soddisfatta è anche Sonia Concu: «Molti espositori hanno confermato le adesioni per domenica prossima dalle 10.30 alle 18». Entusiasta anche Antonio Garau, presidente della Pro Loco: «In tempi di crisi il mercatino è un momento per dare una piccola mano a persone che hanno problemi economici. Chi vuole può regalare un oggetto o scambiare prodotti. Per informazioni: 348-9233707 oppure 347-8420447».

Fonte: Gigi Pittau, Unione Sarda

Lascia un commento