#
Monumenti Aperti Tutto l'Anno | San Gavino Monreale Mappa dei Murales Sangavinesi

Resta in contatto con San Gavino Monreale . Net!

RSS FeedYoutube

Ospedale, tutto tace da un anno

Richiesta ufficiale al governatore Cappellacci: pretendiamo il rispetto dei patti. L’assessore Garau denuncia: non sono cominciati neppure gli espropri.

Il Grande Ospedale

Il Grande Ospedale

«Che fine ha fatto il progetto del nuovo ospedale del Medio Campidano?». È questa la domanda che si pongono molti cittadini insieme all’assessore provinciale alla Sanità, Nicola Garau,. «Il nuovo ospedale – rimarca l’ex vicesindaco di San Gavino – doveva essere concluso nel 2012 ma ad oggi non abbiamo visto ancora niente. Non solo non c’è la prima pietra, ma non c’è nemmeno il primo metro quadro di terreno espropriato per dar vita alla nuova struttura. Nonostante i tanti proclami, in sostanza non c’è niente di concreto».

Al momento i pazienti del Medio Campidano si devono accontentare della vecchia struttura che soffoca nei suoi spazi nonostante la professionalità e la buona volontà di medici ed infermieri: «Sono molto preoccupato – aggiunge Garau – perché il nostro territorio si sta impoverendo di servizi. Dopo il taglio dei tribunali è prevista la riduzione da 8 a 4 Asl. Eppure l’assessore regionale alla Sanità, Simona De Francisci, è venuta in visita il 27 aprile di un anno fa e aveva rassicurato tutti sui tempi di realizzazione del progetto, ma ad oggi non si parla ancora neppure di espropri. Ad agosto il Cipe ha concesso 152 milioni di euro per la sanità sarda in aggiunta ai 256 già presenti nelle casse regionali. Ecco perché chiedo al governatore Cappellacci e alla sua giunta se esiste ancora la volontà di costruire il nuovo ospedale anche perché siamo a meno di un anno dalle elezioni. Ci interessa una nuova struttura efficiente. Invito i sindaci dei paesi del Medio Campidano, gli amministratori del territorio alla mobilitazione per difendere la costruzione del nuovo ospedale e fare in modo che nel territorio rimangano i servizi per i cittadini».

E la richiesta di un nuovo ospedale è particolarmente sentita anche dai cittadini: anni fa un comitato aveva raccolto oltre 12 mila firme per chiederne la costruzione.

Gigi Pittau

Lascia un commento