14.2 C
San Gavino Monreale
mercoledì, Aprile 8 2020

Cruccu, addio al Municipio

Da leggere

INPS e indennità Covid-19, attenzione alle truffe via SMS

L’INPS, mediante una nota urgente, informa i propri utenti che si sono nuovamente verificati sospetti tentativi fraudolenti di richiesta di dati sensibili,...

Presentazione delle domande per la concessione dei “Buoni Spesa” del Comune di San Gavino Monreale

Sono aperti i termini per la presentazione delle istanze finalizzate alla concessione di “buoni spesa” al fine di fronteggiare i bisogni alimentari...

Raccontare San Gavino ai tempi del coronavirus. Ospiti del 7 aprile, Don Massimo Cabua e Alberto Ibba

Oggi con noi Don Massimo Cabua e Alberto Ibba. Tutte le sere dal lunedì al venerdì alle 21:30 andrà in onda "Raccontare...

Coronavirus, bollettino a San Gavino Monreale al 7 aprile 2020

Il Comune di San Gavino Monreale ha aggiornato il "bollettino" con tutte le informazioni sui casi di contagi da Covid-19 nel nostro...

Il sindaco: non mi ricandido, ora spazio ai giovani Si schiera per il cambiamento: in Consiglio troppi rancorosi.

Gianni Cruccu
Gianni Cruccu

Dare spazio al rinnovamento e ai giovani per il futuro del paese. È con questo spirito che il sindaco Gianni Cruccu ufficializza le sue posizioni per le prossime elezioni comunali: «Ribadisco ancora una volta la mia non disponibilità a qualsiasi ricandidatura, anche di semplice candidato consigliere comunale. Penso che sia ora di cambiare davvero e dare la possibilità ai giovani di occuparsi del nostro paese perché sono tantissimi quelli preparati e vogliosi di dare un contributo alle sorti di questa comunità».

CRUCCU LASCIA Insomma il primo cittadino decide di farsi da parte: «È ora che quelli come me – sottolinea Gianni Cruccu – o chi da trent’anni e più (una vita) è ancora in consiglio comunale si faccia da parte e lasci spazio e possibilità a chi ancora non ha avuto l’opportunità di farlo. Attualmente nel consiglio comunale ci sono persone che anziché unire e lavorare per un obiettivo comune pensano solo a dividere, non avendo mai superato le divisioni ideologiche ma anche e soprattutto i rancori personali».

NESSUN FALLIMENTO C’è poi la replica al referente locale di Sel Simone Spada che aveva parlato di un’attività fallimentare dell’attuale amministrazione. Il sindaco ribatte con dati alla mano, toccando i temi del tessuto urbano, della cultura e dell’associazionismo. «Dal 2009 la nostra amministrazione ha realizzato interventi completi di bitumazione delle vie Rinascita, Margherita, Primo Maggio, Pola, Paderi, Garibaldi, M. Garau, Donizetti, Amsicora, via Dante nel tratto ex passaggio a livello fino a via Caddeo, Pascoli, Tommaseo, Verga, Sulis, Cadorna e Tirso.

STRADE ASFALTATE Il 10 gennaio 2013 la Giunta ha approvato la delibera del progetto definitivo esecutivo per la bitumazione delle strade via Piave, via Santa. Lucia, vico Parrocchia, un tratto di via Boito e, tra pochi giorni, dovrebbe esserci l’aggiudicazione dell’appalto».

LE ASSOCIAZIONI Poi la cultura: «La disattenzione e la scarsa informazione non rende merito nemmeno ai tanti sangavinesi che hanno partecipato attivamente alla riuscita di tante manifestazioni culturali. Sono ormai 4 anni che questa amministrazione ha promosso, sia autonomamente che d’intesa e con la collaborazione di privati, Università della Terza Età, associazione Sa Moba Sarda, Stazione Culturale del Medio Campidano, Compagnia Teatrale Muredda e altri ancora, una quantità innumerevole di convegni e appuntamenti culturali, compresa la promozione di scritti e libri di diversi autori sangavinesi, tra cui quello dello stesso rappresentante di Sel cui ho partecipato col solito entusiasmo. Questo è il suo senso di gratitudine e ne prendo atto».

SEDE IN CAMBIO DI SERVIZI Infine la disponibilità verso le associazioni: «Queste finalmente potranno contare su una propria autonoma sede a costo zero. Le associazioni, anziché corrispondere un canone di locazione al Comune con un ipotetico importo basato sulla quantità di spazio assegnato, potranno ricambiare con servizi in favore della comunità, come ad esempio la cura del verde o l’organizzazione di manifestazioni culturali».

Fonte: Gigi Pittau, Unione Sarda

Altri articoli

Ultime News

INPS e indennità Covid-19, attenzione alle truffe via SMS

L’INPS, mediante una nota urgente, informa i propri utenti che si sono nuovamente verificati sospetti tentativi fraudolenti di richiesta di dati sensibili,...

Presentazione delle domande per la concessione dei “Buoni Spesa” del Comune di San Gavino Monreale

Sono aperti i termini per la presentazione delle istanze finalizzate alla concessione di “buoni spesa” al fine di fronteggiare i bisogni alimentari...

Raccontare San Gavino ai tempi del coronavirus. Ospiti del 7 aprile, Don Massimo Cabua e Alberto Ibba

Oggi con noi Don Massimo Cabua e Alberto Ibba. Tutte le sere dal lunedì al venerdì alle 21:30 andrà in onda "Raccontare...

Coronavirus, bollettino a San Gavino Monreale al 7 aprile 2020

Il Comune di San Gavino Monreale ha aggiornato il "bollettino" con tutte le informazioni sui casi di contagi da Covid-19 nel nostro...

Coronavirus in Sardegna: i casi totali passano da 922 a 935 rispetto a ieri

Sono arrivati i dati aggiornati del "bollettino coronavirus" in Sardegna. La giornata odierna presenta un bollettino che aggiorna...