15 C
San Gavino Monreale
giovedì, Aprile 2 2020

Duemila in via Roma per lo Sport Village

Da leggere

La fake news delle rapine con la scusa della consegna delle mascherine

Su social e WhatsApp di tanti cittadini sangavinesi, nelle ultime ore sta girando un messaggio inquietante, che recita così: “Stanno girando delle...

Coronavirus oggi e domani: alcune domande sul sistema sanitario in Sardegna

Nato da un accordo del luglio 2017, Il Mater Olbia Hospital – la prima delle tre strutture ospedaliere private individuate dalla Regione...

Coronavirus, come smaltire i rifiuti domestici

L'emergenza coronavirus sta cambiando tante piccole abitudini quotidiane. Oggi vi proponiamo, dopo aver ricevuto alcune domande in merito, una guida pratica dell'Istituto...

Il Sindaco Carlo Tomasi su San Gavino Monreale . Net

In esclusiva per il sito San Gavino Monreale . Net, le risposte del Sindaco Carlo Tomasi alle nostre domande in questi giorni...

Folla per lo Sport Village e negozi aperti nella notte. Successo della manifestazione e affari per i negozianti.

Duemila in via Roma per lo Sport Village
Duemila in via Roma per lo Sport Village

Per una sera via Roma si è popolata di gente, diventando un grande centro sportivo all’aperto. Trenta tra società sportive e palestre, quasi tutte di San Gavino, si sono esibite lungo la via commerciale e nelle piazze principali. Così la manifestazione Sport Village, organizzata dall’associazione Stazione Culturale del Medio Campidano, ha portato nel cuore del paese oltre duemila persone: «È stata un successo – rimarca il presidente Walter Piras – da una parte i ragazzi diversamente abili di San Gavino, ma anche di Gonnesa, Guspini e Villacidro sono stati integrati nelle diverse attività sportive. I ristoratori e i bar hanno lavorato bene e diversi negozi hanno aperto. È stato un modo per far girare l’economia».

Soddisfatto anche Patrick Porceddu, titolare di una pizzeria e presidente della società Monreale: «Abbiamo lavorato bene, in questo modo si incentiva il lavoro. La manifestazione è stata organizzata bene, i nostri bambini hanno fatto simulazioni di gioco».

San Gavino è diventata capitale dello sport con calcio, tennis, bici, scacchi, pallavolo, escursionismo, ballo, fitness, arti marziali e tiro con l’arco. Tanti applausi per il saggio di danza della società Dafne e per il Club pallavolo Monreale, gli arcieri di San Gavino, la Monreale, l’Italpiombo Santa Teresa, Vitalis, Sporting club, gli Anziani sempre giovani. Via Roma è rimasta affollata fino a tarda notte.

Fonte: Gigi Pittau, Unione Sarda

Articolo precedenteUn ferito nell’incidente
Articolo successivoLegna gratis ai poveri

Altri articoli

Ultime News

La fake news delle rapine con la scusa della consegna delle mascherine

Su social e WhatsApp di tanti cittadini sangavinesi, nelle ultime ore sta girando un messaggio inquietante, che recita così: “Stanno girando delle...

Coronavirus oggi e domani: alcune domande sul sistema sanitario in Sardegna

Nato da un accordo del luglio 2017, Il Mater Olbia Hospital – la prima delle tre strutture ospedaliere private individuate dalla Regione...

Coronavirus, come smaltire i rifiuti domestici

L'emergenza coronavirus sta cambiando tante piccole abitudini quotidiane. Oggi vi proponiamo, dopo aver ricevuto alcune domande in merito, una guida pratica dell'Istituto...

Il Sindaco Carlo Tomasi su San Gavino Monreale . Net

In esclusiva per il sito San Gavino Monreale . Net, le risposte del Sindaco Carlo Tomasi alle nostre domande in questi giorni...

“Grande Raccolta Fondi per l’Ospedale di San Gavino”: 25.356 € dopo 9 giorni

Dopo 9 giorni la Grande Raccolta Fondi per l'Ospedale di San Gavino ha raggiunto la cifra di 25.356 euro grazie alla donazione...