Trattorando 2019
Monumenti Aperti Tutto l'Anno | San Gavino Monreale Mappa dei Murales Sangavinesi

Resta in contatto con San Gavino Monreale . Net!

RSS FeedYoutube

Trofeo città di San Gavino: buona la prima!

San Gavino Monreale, Domenica 29 Settembre 2013, Palazzetto dello sport, via Giovanni Verga

Un successo. La prima edizione del torneo di pallavolo Città di San Gavino organizzato dal Club Pallavolo Monreale si è rivelato un successo. Dalle prime ore della sera decine di curiosi hanno preso a popolare gli spalti del vecchio, e bisognoso di interventi, palazzetto dello sport di Via Verga.

Dopo anni di serie minori, erano tanti i sangavinesi amanti della pallavolo affamati di giocate d’alto livello. Nuova Volley Serramanna, San Paolo Cagliari e Pallavolo Quartu, sono state le squadre che si sono contese il primo trofeo Città di San Gavino.

Compagini societarie che rappresentano per buona parte l’elite dello sport isolano. In particolar modo Serramanna e San Paolo, ottime formazioni che si accingono a disputare non senza qualche ambizione, il difficile e dispendioso campionato nazionale di Serie B2. Alzate, schiacciate, palle recuperate, scambi di gioco, per una sera San Gavino, per merito delle ragazze e dei ragazzi della pallavolo Monreale, ha potuto riammirare uno sport d’alto livello.

Le tre partite hanno visto affermarsi con una buona prova di forza il Serramanna Volley, ottimamente seguito dal tecnico sangavinese Alessandro Camedda. Enrica Bettas e compagne dopo aver liquidato facilmente la pratica Quartu, troppo ampio il divario di forza e di tecnica tra le due squadre, hanno piegato più facilmente di quello che racconta il punteggio finale, due a uno per il Serramanna, le pari categoria della San Paolo Cagliari. Era questa la partita di cartello della serata, una finale anticipata dove la tensione tra le squadre era più che palpabile.

A chiudere la serata, il derby dell’hinterland cagliaritano tra Quartu e Cagliari, che ha visto una rimaneggiata San Paolo cedere al terzo set alle giovanissime e agguerrite quartesi.

Lascia un commento