23.6 C
San Gavino Monreale
giovedì, 22 Ottobre 2020

I “Visionari” sbarcano a San Gavino

Da leggere

Coronavirus, chiesto un Consiglio Comunale urgente per fronteggiare l’emergenza

Una richiesta dei consiglieri di Minoranza e Gruppo Misto per la convocazione di un consiglio comunale per discutere e fronteggiare l'emergenza coronavirus...

Dati Covid-19 nel Medio Campidano, il campanello d’allarme dei sindaci

Lunedì 19 ottobre 2020 si é tenuta a Lunamatrona la Conferenza Territoriale Socio Sanitaria avente come punto all’ordine del giorno “COVID -19, situazione epidemiologica nel Medio Campidano, criticità e...

Bollettino di aggiornamento Covid-19: San Gavino Monreale 21.10.2020

Si comunicano i dati aggiornati alla data odierna:• 20 attualmente positivi (+2 da ieri) di cui 20 in isolamento domiciliare e nessuno...

Covid-19, le richieste dei sindaci del Medio Campidano alla Regione

Lunedì 19 ottobre 2020 si é tenuta a Lunamatrona la Conferenza Territoriale Socio Sanitaria dell'area socio sanitaria locale di Sanluri avente come...

San Gavino Monreale, 19 Ottobre 2013, Piazza della Resistenza, ore 18:00

A San Gavino Monreale sembra essere in corso una rinascita culturale e artistica inspiegabile. Sabato 19 Ottobre è la volta di “Visionari”. Un ambizioso progetto artistico/comunicativo a firma della BlackLab e del suo direttore artistico Alfonso Altea.

La centrale piazza della Resistenza, meglio conosciuta come “Piazza Melas” sarà il centro delle iniziativa visionarie dell’evento. “Una galleria audio visiva temporanea” ci spiega Altea “nata con lo scopo di promuovere le realtà artistiche del territorio e di dare visibilità a strutture pubbliche inutilizzate o utilizzate solo in parte”. Realtà e strutture spesso sconosciute che possono dare un forte contributo alla rinascita civica del paese.

Stando alle prime indiscrezioni l’edificio di Piazza Resistenza sarà interessato da un’installazione visiva, unica nel suo genere nella zona del Monreale. Luci e suoni faranno in modo di coinvolgere il visitatore in un esperienza imperdibile. Non pubblico ma parte attiva dell’evento, “nel corso della serata gli artisti si esibiranno in un live painting. Tutti potranno ammirare le loro performance artistiche in diretta”.

Artisti che arriveranno a San Gavino anche da paesi vicini e lontani. Artisti come Nigel, Rock, Casciu, a dimostrazione che l’arte sembra essere ovunque. Non solo nelle grandi capitali europee, ma anche nei piccoli paesi dell’entroterra sardo nascono e crescono fenomeni artistici importanti.

Altri articoli

Ultime News

Coronavirus, chiesto un Consiglio Comunale urgente per fronteggiare l’emergenza

Una richiesta dei consiglieri di Minoranza e Gruppo Misto per la convocazione di un consiglio comunale per discutere e fronteggiare l'emergenza coronavirus...

Dati Covid-19 nel Medio Campidano, il campanello d’allarme dei sindaci

Lunedì 19 ottobre 2020 si é tenuta a Lunamatrona la Conferenza Territoriale Socio Sanitaria avente come punto all’ordine del giorno “COVID -19, situazione epidemiologica nel Medio Campidano, criticità e...

Bollettino di aggiornamento Covid-19: San Gavino Monreale 21.10.2020

Si comunicano i dati aggiornati alla data odierna:• 20 attualmente positivi (+2 da ieri) di cui 20 in isolamento domiciliare e nessuno...

Covid-19, le richieste dei sindaci del Medio Campidano alla Regione

Lunedì 19 ottobre 2020 si é tenuta a Lunamatrona la Conferenza Territoriale Socio Sanitaria dell'area socio sanitaria locale di Sanluri avente come...

Il Presidente Solinas: “se dati contagio ancora negativi la Regione adotterà nelle prossime ore provvedimenti drastici”

"La progressione della curva dei contagi sta registrando una accelerazione che impone ulteriori e tempestive azioni per evitare di compromettere la tenuta...